Politica

M5s, Di Maio lascia la poltrona a quattro giorni dalle regionali

Le dimissioni del leader del Movimento potrebbero arrivare nelle prossime ore

Il capo politico del Movimento, Luigi Di Maio, sta per lasciare la poltrona, e potrebbe farlo oggi, 22 gennaio alle ore 17, al Tempio di Adriano. A confermare le dimissioni, fonti interne al M5s che non lasciano più spazio a dubbi.

Il leader, stando alle fonti, farà l’annuncio del passo indietro in occasione della presentazione dei facilitatori regionali del Movimento, a ridosso delle elezioni regionali in Emilia-Romagna e Calabria.

La notizia dell’abbandono da parte del leader pentastellato Di Maio, risale a inizio gennaio, con anteprima dal Fatto Quotidiano. Subito dopo, la smentita da parte dello staff M5s tramite una nota.

Un momento storico delicato per il popolo italiano, stufo dei soliti teatrini politici messi in atto per accaparrarsi le poltrone.

Giorni pesanti per il Movimento 5 stelle, che ormai vede andar via sempre più velocemente i suoi componenti, perdendo credibilità e vigore.

Presto aggiornamenti.

Segui tutta l’attualità.

Back to top button