Gossip e Tv

“Doc nelle tue mani”, torna l’emozionante serie televisiva

La seconda parte della medical fiction “Doc nelle tue mani” torna su Rai 1 dal 15 ottobre in prima serata. Rai 1 ha trasmesso la prima parte nel periodo del lockdown, dal metà marzo a fine aprile, ottenendo ascolti record con uno share del 33%.

L’attore Luca Argentero torna a interpretare il personaggio di Andrea Fanti: un medico primario autorevole il quale, a causa di un trauma cerebrale, perde la memoria dei suoi ultimi dodici anni di vita. Nel passaggio da medico a paziente, privato dei suoi ricordi, Andrea Fanti si trova a vivere in un mondo a lui ormai estraneo e cambia totalmente la sua filosofia di vita che influirà anche nella sua professione.

Doc nelle tue mani – immagine web

La vera storia di Doc e il messaggio del riscatto

La serie televisiva “Doc nelle tue mani” è ispirata alla storia vera del professor Pier Dante Piccioni, primario pneumologo a Lodi e Codogno, il quale a seguito di un incidente stradale perse la memoria dei suoi ultimi dodici anni di vita. Il vero “Doc” ha accompagnato e seguito le riprese, rivedendo così sé stesso, com’era prima e com’era dopo l’incidente. Per l’attore Luca Argentero è stato un privilegio lavorare a fianco al vero protagonista.

Il messaggio che questa fiction desidera silenziosamente lanciare allo spettatore è quello del riscatto: il sentimento che si può provare dopo esser tornato in vita, lo spaesamento sociale nel ritrovarsi in un mondo diverso, nuovo, sconosciuto, riprendere le fila della propria esistenza, mutando sé stessi e apprendendo nuove conoscenze.

L.Argentero e P.D.Piccioni – immagine web

In programma la prossima stagione di Doc nelle tue mani

La prima parte della serie “Doc nelle tue mani” è stata trasmessa nel periodo del lockdown, conquistando un vasto numero di spettatori, i quali, vivendo il dramma del Covid negli ospedali, hanno stabilito un rapporto di empatia con tutto il personale sanitario, ridentificandolo anche nel personaggio di “Doc”, Andrea Fanti.

La seconda parte della medical fiction si preannuncia piena di emozioni e di sicuro successo tanto che gli sceneggiatori stanno già lavorando alla prossima stagione.

Cinzia Favi

Back to top button