CronacaMovieNerd

Doctor Who: un grande evento cancellato dalla storia

Questo articolo contiene spoiler su eventi significativi di Doctor

Il 2005,vide il ritorno in grande stile di Doctor Who, la serie televisiva fantascientifica più longeva della storia, iniziata nel lontano 1963, interrottasi nel 1989 (con un tentativo inefficace di farla ripartire nel 1996 tramite film per la televisione).

Grazie specialmente a Russel T Davies nella prima stagione è stato possibile rivedere il Dottore a spasso per il tempo a vivere avventure al limite dell’impossibile, e una nuova caratterizzazione dello stesso.

Doctor Who: L’ultimo Signore del Tempo

Il primissimo episodio Doctor Who nel 2005, ha introdotto l’idea della Guerra del Tempo, un conflitto tra i Signori del Tempo ( la stessa razza del Dottore, originaria di Gallifrey) e i loro acerrimi nemici, i Dalek, “per il bene del creato“. Una guerra durata secoli, definita così perché combattuta nello spazio e nel tempo, in innumerevoli periodi di tempo e persino in linee temporali alternative, conclusasi con la distruzione reciproca.

L’aggiunta di quest’idea in Doctor Who è stata significativa, in quanto sia gli amanti della vecchia serie e che coloro che si erano approcciati da poco all’opera sono rimasti affascinati da questo nuovo status quo e delle conseguenze sulla vita del Dottore.

Già essere l’ultimo esponente della propria stirpe nell’universo è straziante, immaginarsi poi cosa voglia dire portare il peso della Guerra del Tempo sulle proprie spalle: come si scopre con il passare della serie, infatti, è stato il Dottore a mettere la parola fine al conflitto, distruggendo sia Gallifrey che i Dalek.

Il Nono Dottore che parla della Guerra del Tempo con l’ultimo Dalek – Credits: Doctor Who

Il Giorno del Dottore

La verità sull’intera vicenda verrà infine svelata ne Il giorno del Dottore (The Day of The Doctor), un episodio speciale che celebra il 50º anniversario della serie.

Negli ultimi giorni della Guerra del Tempo una versione del Dottore nota come War Doctor (interpretato dal compianto John Hurt), generatasi quando questi prese una posizione e partecipò al conflitto, rubò una superarma con l’intento di annientare tutti i combattenti della guerra, sia nemici sia gli abitanti del suo pianeta natale Gallifrey, non avendo altra scelta, visto che entrambe le parti erano divenute troppo spietate.

Grazie all’intervento del Decimo e dell’Undicesimo Dottore (David Tennant e Matt Smith), che trovarono un’alternativa migliore rispetto all’annientamento totale, la Guerra del Tempo finì con Gallifrey trasportato in una sorta di dimensione tascabile, perfettamente conservata; la flotta di Dalek era stata distrutta dal successivo lampo di energia.

Il piano attuato dai dottori, e la prima apparizione di Peter Capaldi come Dodicesimo Dottore – Credits: Doctor Who

È stata una svolta straordinaria, riportare in gioco l’ombra di Gallifrey e redimere il Dottore, il che significa che non era più colui che ha distrutto la sua stessa gente.

Ora, però, sembra che tutto quel sapere sia stato cancellato, perché la Guerra del Tempo è stata cancellata dalla storia.

Doctor Who: Time Lord Victorious # 1

Il fumetto Doctor Who: Time Lord Victorious # 1 è l’inizio di un enorme evento transmediale, che inizia con il Decimo Dottore di David Tennant reclutato dai Dalek come ultima difesa.

Uno scenario a dir poco improbabile, che diventa ancora più inquietante quando il Dottore si rende conto che la storia è cambiata radicalmente; sebbene i Dalek ricordino perfettamente Gallifrey, non hanno assolutamente alcun ricordo della Guerra del Tempo. Inutile dire che la scoperta lascia il Dottore scosso.

Doctor Who: un grande evento cancellato dalla storia
Il Dottore apprende la sconcertante notizia in Doctor Who: Time Lord Victorious # 1 – Photo Credits: Web

Il Dottore ha sempre mostrato sensibilità al tempo e poteva già sentire di avere a che fare con un paradosso di qualche tipo.

Ma la portata di questo cambiamento nel tempo è incredibile, non ultimo perché la storia sia dei Dalek che dei Signori del Tempo è un punto fermo nel continuum spazio-temporale, e intromettersi con esso – per non parlare di cancellarlo dalla linea temporale – significa mettere a rischio tutto il creato.

È ragionevole presumere che il cambiamento sia ancora più grande, però. Il Dottore scopre che i Dalek stanno affrontando una minaccia dai Tempi Oscuri, un’era in cui i Signori del Tempo erano molto più interventisti e spazzarono via razze come Racnoss e Grandi Vampiri.

Conclusioni

E questo è l’inizio dell’arco ” Time Lord Victorious “, che promette di rimandare il Dottore in quei tempi bui. Molte sono le speculazioni a riguardo, poiché tutto quando si tratta del Dottore, tutto è possibile: non è da escludere che, per preservare la continuity della serie originale, il Dottore scopra chi sia il responsabile di nuova linea temporale.

Non è da escludere tuttavia che possa essere anche lui stesso il responsabile; del resto, è riuscito a salvare un intero pianeta dall’estinzione senza che nessuno lo sapesse e modificando, di fatto, la sua stessa storia. Ma l’annullamento della Guerra Del Tempo causerebbe non pochi problemi livello di trama, oltre ad essere sicuramente il più grande paradosso nella storia di Doctor Who.

Seguici su Facebook!

Back to top button