Economia

Dove comprare Bitcoin e come farlo

Il Bitcoin continua il “saliscendi” che ne ha caratterizzato le ultime settimane. Un andamento ondivago dovuto anche alle reazioni di carattere politico che la criptovaluta inventata da Satoshi Nakamoto continua a suscitare.
Attualmente è quotato comunque oltre 43mila dollari, un livello probabilmente inimmaginabile all’atto della sua creazione. Proprio per questo in molti continuano a dedicarsi al trading di BTC, che può essere condotto in più modi. Vediamo quali sono le strade principali per comprare Bitcoin.

L’acquisto diretto di Bitcoin: a chi rivolgersi?

Per chi intenda detenere direttamente il token, confidando in una sua crescita nel futuro in linea con alcune celebri previsioni del passato, può senz’altro farlo rivolgendosi ad un exchange di criptovalute. Tra i tanti i più famosi e affidabili sono sicuramente Coinbase, Binance e Kraken, non a caso premiati da una clientela molto vasta. Chi vuole praticare questa modalità di trading deve tenere in mente alcuni aspetti molto importanti:

1) occorre scegliere il momento migliore per acquistare, che è solitamente in prossimità di una rapida discesa della quotazione. Acquistare ad un prezzo già alto limita drasticamente la possibilità di realizzare sul breve periodo;
2) il possesso diretto implica la conservazione dei propri token in un portafogli elettronico. Se è vero che gli stessi exchange li offrono, è molto meglio acquistarne uno e tenerlo al riparo dai sempre possibili raid degli hacker, ovvero i pirati informatici che sono costantemente all’attacco.

Il trading sul Bitcoin tramite derivati

Se non si intende affrontare le complicazioni di carattere tecnico connesse all’utilizzo dei wallet, e neanche i rischi, si può provare a investire sui Bitcoin tramite i CFD (Contract for Difference) offerti dai broker di trading online. Ovvero i derivati che vanno a replicare fedelmente la quotazione di un asset sottostante.
In questo caso il vantaggio, oltre all’eliminazione delle complicazioni ricordate, è da ravvisare nel fatto che si può guadagnare anche dalla discesa della quotazione di BTC. In pratica occorre cercare di capire quale sarà l’andamento del prezzo in un determinato periodo e lucrare appunto sulla differenza con quello di partenza. Per riuscire a farlo occorre naturalmente possedere buone nozioni di economia, in particolare quelle che sono alla base dell’analisi fondamentale.

Bitcoin: cosa potrebbe accadere nell’immediato futuro?

Il prezzo del Bitcoin è ovviamente oggetto dei più disparati pronostici, proprio per il gran numero di persone che sono solite investire su di esso. Tra di essi sono in costante aumento gli investitori istituzionali, ovvero i fondi alla ricerca di asset sui quali lucrare, le aziende che intendono diversificare i propri investimenti e le banche.
Va ricordato come l’adozione di massa delle criptovalute si stia intensificando nel corso degli ultimi anni. In tal senso è da sottolineare come addirittura un Paese, El Salvador, abbia deciso di adottare il Bitcoin come moneta a corso legale, ovvero utilizzabile nei consueti pagamenti, a partire dal 7 settembre.

Adv
Adv

Alessia Spensierato

Alessia Spensierato, Editore (Owner & Founder) della testata giornalistica di Metropolitan Magazine. La scrittura è la sua più grande passione, ha scritto il suo primo libro"Il silenzio in un caffè" pubblicato nel 2013 tra i top ten e-book dei più venduti nello stesso anno. Nel 2014 si cimenta nella scrittura del suo secondo "One Way", ex speaker radiofonica. Il mondo del Web l'ha sempre affascinata e oggi ha cercato di unire le sue più grandi passioni creando Metropolitan Magazine. Metropolitan Magazine oggi è una testata nota sia a Roma che in Italia. Non utilizza nessun aggettivo per definirsi, per lei esistono solo parole "nuove" che nessuno sa. "Il mondo è di chi lo disegna ogni giorno in modo diverso, a volte anche senza matite."
Back to top button