Gossip e Tv

“Dynasties – L’avventura della vita”: in prima assoluta in Italia il doc BBC

Secondo appuntamento con il doc firmato BBC, «Dynasties II – L’avventura della Vita», in onda martedì 28 giugno, in prima serata, su Retequattro.

Prosegue il racconto di alcune iconiche specie animali, in pericolo di o in via di estinzione, note per formare gruppi familiari solidi e compatti: questa settimana sono protagonisti Puma e Iene.

Dynasties II – L’avventura della vita: protagonisti puma e iene

dynasties l'avventura della vita
Un cucciolo di iena

La vita dei puma

PUMA: negli altipiani selvaggi e remoti della Patagonia, una solitaria mamma puma, Rupestre, lotta per allevare quattro pumini, la sua cucciolata più numerosa di sempre. La famiglia deve affrontare minacce estreme, come tempeste di neve e venti a 100 miglia all’ora. Per nutrire i cuccioli, Rupestre deve combattere dei giganti: il lama, infatti, è quasi tre volte la sua taglia e un suo calcio potrebbe esserle fatale. Ma non è l’unico problema: oltre 30 puma rivali imperversano sulle colline, tra cui un temibile maschio, che desidera accoppiarsi con Rupestre, una circostanza che metterà in pericolo di vita i suoi cuccioli. E una rivale, in una drammatica storia di faide e battaglie all’ultimo sangue per la sopravvivenza, è determinata a rivendicare come proprio, il territorio di Rupestre. La puma riuscirà a salvare i suoi quattro cuccioli, fino a farli diventare adulti e autonomi? E loro saranno poi in grado di perpetuarne la dinastia?

CURIOSITÀ: il Dynasties Team è stato la prima troupe a riprendere: due femmine in lotta per il territorio; per oltre 28 settimane la stessa femmina di puma; una femmina che rischia la vita per proteggere i suoi cuccioli, combattendo un maschio; una mamma puma di otto cuccioli, nati nel corso di due anni.
I puma sono molto adattabili e in grado di sopravvivere in tutte le Americhe, sia nei territori urbani che nel gelo delle montagne; una nuova ricerca dimostra che il puma potrebbe non essere solitario e potrebbe condividere i pasti con altri puma.

RARITÀ: due femmine che combattono violentemente e per un periodo prolungato; una femmina che difende i suoi cuccioli, da un maschio che cerca di affermare il suo dominio sul territorio; una femmina che seduce un maschio, per poi accoppiarvisi; puma adolescenti che imparano a cacciare diverse prede, incluso il lama. Sono predatori da agguato, che scattano in velocità e potenza per catturare le proprie prede; possono fare le fusa, ma non possono ruggire; possono superare 12 metri con un salto o balzare per cinque metri, in altezza. Il nome Rupestre significa trovata sulle rocce.

Il cambiamento nel branco delle iene

IENA: drammatica storia di un gruppo di iene maculate, il Clan del Sud, che vive nelle vaste praterie della pianura di Liuwa, in Zambia. È un periodo di grandi sconvolgimenti per questo gruppo, un tempo potente: la loro capo-branco è morta e stanno affrontando una delle peggiori siccità di sempre. La responsabilità dovrebbe passare a Sia, ma è troppo giovane per ereditare il ruolo della madre. Sarà Suma, più adulta, il nuovo boss. Ma per mantenere il potere ha bisogno di alleati. Cacciatori che forniscano cibo. Femmine riproduttrici, la cui prole potrebbe espandere ulteriormente la sua rete. Ma la lealtà di questi alleati potrebbe essere influenzata da Sia…  Suma riuscirà a tenere sotto controllo la rivale e far crescere la sua dinastia? E Sia riuscirà a rivendicare i suoi diritti e deporre la nuova capo-branco?

CURIOSITÀ: il Dynasties Team è stato la prima troupe a filmare: un clan, per un lungo periodo, nel Liuwa Plain National Park, in Zambia; una iena che caccia uno gnu, nelle profonde acque di un lago; una iena mentre caccia una zebra; una lotta di potere per diventare l’alfa di un clan di iene, tra due femmine.
Il potere di una iena maculata non è correlato alla taglia o alla forza, ma determinato dal rango sociale e dagli alleati della madre; l’organizzazione sociale della iena maculata è più vicina a quella di macachi e babbuini, che ad altri carnivori; la iena maculata è uno dei più intelligenti, tra i grandi carnivori terrestri africani; le femmine di iena sono dominanti su tutti i maschi “immigrati” (quelli nati all’interno del clan, invece, ereditano lo stato di madre fino a quando non se ne vanno); comunque, anche la femmina di rango più basso è dominante rispetto al maschio “immigrato” di rango più alto;la iena maculata femmina investe tempo ed energia nell’allevare i propri piccoli; i maschi non hanno alcun ruolo nell’allevare i cuccioli; dopo il parto, le madri rimangono nella tana per diverse settimane, proprio per costruire un forte legame con la loro prole; il latte di iena, infine, ha uno dei contenuti di grassi più alti di tutti i carnivori terrestri.

RARITÀ: una iena maculata che caccia in pieno giorno un cucciolo di gnu;una iena maculata che insegue e caccia uno gnu, in un profondo bacino d’acqua; una zebra a caccia di una iena maculata;una iena maculata alla ricerca di cibo nascosto sott’acqua, forse appartenete a un’altra iena;

Seguici su Google News

Adv

Related Articles

Back to top button