Attualità

È morta a 118 anni Suor André, la persona più anziana al mondo

È morta all’età di 118 anni la suora francese Lucile Randon, conosciuta come Suor André, che a febbraio avrebbe compiuto 119 anni. Era nata prima della Grande Guerra, nel febbraio del 1904 e ha conosciuto la spagnola e il Covid-19. Attualmente era la persona più anziana al mondo, dall’aprile del 2022.

Si è spenta la persona più anziana al mondo: chi era Suor André, morta a 118 anni

È morta a 118 anni Suor André, la persona più anziana al mondo
Suor André

L’11 febbraio prossimo avrebbe compiuto 119 anni, la religiosa francese Lucile Randon, meglio conosciuta come Suor André, la cui età – 118 anni – l’aveva fatta entrare nel guinness dei primati a partire dall’aprile del 2022 (dopo la morte di Kane Tanaka, una donna giapponese che era arrivata a 119 anni). Era infatti la persona più anziana al mondo. Si è spenta all’età di 118 anni e 340 giorni, morta nel sonno nella casa di riposo in cui viveva, a Tolone.

Suor André era nata ad Alès, nel sud della Francia, l’11 febbraio 1904. Nello stesso anno in cui era papa Pio X, alla Scala andava in scena la prima della Madama Butterfly e a New York si inaugurava la metropolitana. I suoi genitori, Paul e Alphonsine, erano nati rispettivamente nel 1866 e nel 1869; Lucile aveva anche una sorella gemella, deceduta solo un anno dopo la nascita. Ha vissuto le due guerre mondiali, l’epidemia di spagnola e quella del Covid che ha contratto ed è, per questo motivo, anche la persona più anziana a esserne guarita.

La mia gioia quotidiana è di poter ancora pregare” ripeteva sempre Suon André

La mia gioia quotidiana è di poter ancora pregare“, ripeteva spesso Suor André, che a soli 19 anni aveva scelto la vita religiosa e, a 20, aveva iniziato il noviziato, entrando a far parte delle Figlie della Carità di San Vincenzo de’ Paoli. Per 28 anni ha vissuto presso una struttura ospedaliera e poi, nel 2009 – all’età di 105 anni – si era trasferita in una casa di riposo, la Sainte-Catherine Labouré di Tolone. Era qui che festeggiava con il suo piatto preferito ogni suo compleanno: un’omelette!

Si dice che il lavoro uccide” – diceva l’anziana suora – “ma a me il lavoro ha fatto vivere. Ho lavorato fino a 108 anni“. Di fatto, con la sua morte, la 115enne María Branyas Morera, che vive in Spagna, diventa ora la persona più anziana del mondo.

La triste notizia della scomparsa è stata confermata dal sindaco della città in cui Suor André viveva, Hubert Falco, che ha detto commosso:

È con immensa tristezza ed enorme emozione che ho appena appreso della morte di suor André. Era la decana dell’umanità e grazie alla sua notevole età aveva conquistato il cuore di tutti i francesi. Ma al di là del simbolo che rappresentava per aver attraversato il secolo e vissuto due guerre mondiali, suor André era soprattutto una donna profondamente buona e affettuosa.

Serena Pala

Seguici su Google News

Back to top button