Cronaca

È morto il professore e criminologo Francesco Bruno: aveva seguito il caso del ”Mostro di Firenze”

Si è spento il noto criminologo Francesco Bruno, docente presso La Sapienza di Roma. Lo ha annunciato Matteo Lettieri, il sindaco di Celico, nel Cosentino, di cui il professor Bruno era originario.

Morto il noto criminologo Francesco Bruno: i suoi studi hanno contribuito al caso ”Mostro di Firenze”

Francesco Bruno
quicosenza.it

Docente presso La Sapienza di Roma e famoso criminologo, grazie agli studi del professor Bruno è stato possibile risalire agli omicidi del Mostro di Firenze collegandoli alla matrice esoterica. Fra i più noti criminologi italiani, il professor Bruno aveva 74 anni. Ad annunciare la sua scomparsa il sindaco di Celico Matteo Lettieri, paese di cui il professore era originario. Lettieri scrive sul suo profilo Facebook:

«Questa mattina Celico piange la perdita di uno dei suoi più illustri concittadini, il prof. Francesco Bruno, medico e criminologo di fama internazionale. Il prof. Bruno era un luminare, impegnato nella risoluzione dei più efferati delitti italiani. Grazie ai suoi studi era stato possibile collegare gli omicidi del mostro di Firenze all’esoterismo».

Francesco Bruno aveva pubblicato il primo studio sulla connessione fra i delitti del Mostro di Firenze e l’esoterismo nei primi anni ’80. In seguito, la sua fama è cresciuta grazie anche alla collaborazione con alcuni programmi che trattavano argomenti o tematiche circa le figure dei serial killer, fra cui Porta a Porta e Maurizio Costanzo Show.

Seguici su Google News

Back to top button