Un’ottima notizia per i consumatori videoludici, è stato trovato un accordo tra la piattaforma Steam ed Electronic Arts per portare il servizio su abbonamento EA Access anche sullo store di Valve.

Con questo accordo, inoltre, diversi sono i titoli prima disponibili solo sulla piattaforma proprietaria di EA Origin che sono potuti sbarcare su Steam. Più di 25 i giochi, come ad esempio Mirror’s Edge Catalyst, Unravel, Crysis 3 o anche l’ultimo arrivato Command e Conquer: Remastered Collection.

Locandina EA Access su Steam - Image credit: Steam
Locandina EA Access su Steam – Image credit: Steam

EA Access e sconti

L’approdo di EA Access su Steam, oltre a portare un nuovo servizio e nuovi giochi, offre in dote anche corposi sconti. I giochi in questione arrivano sulla piattaforma con un prezzo tagliato del 50% o, in alcuni casi, anche del 90%.

Il servizio di Electronic Arts consiste nella sottoscrizione di un abbonamento. Disponibile anche su console PS4 e Xbox One, permette di accedere liberamente ad una collezione di giochi, di ottenere sconti esclusivi oppure provare anticipatamente dei giochi. Il prezzo di questo servizio attualmente ha un costo di 3,99 euro al mese oppure 24,99 euro con una sottoscrizione annuale.

Alcuni titoli ancora esclusivi Origin

Non tutti i titoli Electronic Arts però approderanno su Steam, alcuni giochi restano infatti di proprietà esclusiva della piattaforma Origin, come ad esempio il popolare battle royal Apex Legends oppure il simulatore di calcio per eccellenza FIFA 20.

Per ulteriori informazioni sull’interazione tra l’abbonamento EA Access e Steam bisognerà però aspettare, non sono infatti stati rilasciati ancora i dettagli sulle modalità di accesso al servizio tramite lo store di Valve.

Un accordo questo a vantaggio sicuramente dei videgiocatori. Non sarà infatti necessario così iscriversi ad un’altra piattaforma (Origin) per i fruitori di Steam per poter accedere al nutrito parco titoli targati Electronic Arts.

Seguici su Facebook Instagram!
Qui, tutti gli articoli di InfoNerd

© RIPRODUZIONE RISERVATA