Ecosostenibilità: le soluzioni alternative a partire dal supermercato

Plastic free ed ecosostenibilità: quante volte sentiamo dibattiti su questi argomenti? E cosa possiamo fare realmente per migliorare i nostri comportamenti con soluzioni sostenibili? A partire dalla borsa con cui andiamo a fare la spesa, ogni nostra scelta influisce sull’impianto ambientale.

L’inquinamento da plastica è una problematica che nasce dall’utilizzo eccessivo dei derivati petroliferi. Ma che ha conseguenze negative anche nella vita di ognuno. L’ecosistema viene contaminato dalla plastica tanto quanto la nostra salute: il rischio aggravato di anno in anno porta a proposte di soluzioni sempre nuove.

Ecosostenibile dalle scelte quotidiane

Il primo modo di partecipare al miglioramento dello stato ambientale è partire dalla quotidianità: le iniziative di ecosostenibilità e plastic free partono per questo da settori primari come quelli che coinvolgono i supermercati. Oltre a limitare nel possibile gli imballaggi di plastica per alimenti, le grandi campagne riguardano le buste di plastica della spesa. Nel 2017 si è confermata la disposizione di sostenere la riduzione dell’utilizzo di borse di plastica, con la legge 123/2017. Un processo di evoluzione iniziato già nel 2007 e che ha visto in dieci anni una riduzione dell’utilizzo della plastica notevole.

Per ovviare alle buste di plastica molti negozi e supermercati utilizzano shopper personalizzate: una soluzione per l’ecosostenibilità ma anche per la praticità del consumatore. La possibilità di riutilizzare la borsa della spesa permette al cliente di investire su un accessorio di lunga durata. E quindi? Si tratta di un risparmio, a tutti gli effetti. Ma non è solo un vantaggio per chi acquista una borsa personalizzata. Preferire questa tipologia di shopper alla busta di plastica è un atto di bene per sé stessi, per gli altri e per l’ambiente.

Photocredit: Comitato Parchi

Molti supermercati mettono a disposizioni shopper alternative, ma personalizzare la propria borsa è un modo in più per sentirsi parte attiva al cambiamento. La shopper in questo modo non solo diventa un elemento indispensabile ma anche l’affermazione della propria identità. E anche la possibilità di dare maggiore sfogo al proprio eco, all’originalità e al gusto. Ci sono mille modi di vivere green, ma sempre con stile.

Una spesa più Green con gli strumenti sostenibili

L’ecosostenibilità è un processo che parte dal piccolo, ma soprattutto parte da ognuno di noi. Quella sostenibile è una battaglia che coinvolge ogni azione del vivere quotidiano. E accompagnata sempre dalla consapevolezza e dalla responsabilità. A partire dalle shopper alla gestione della casa con i suoi prodotti, o la scelta di cibi rispetto ad altri: ognuna di queste azioni riduce l’impatto sul pianeta. Persino la dieta può essere misurata su fattori ecosostenibili, scegliendo di fare una spesa più green.

Scegliere l’ecosostenibilità è una dimostrazione d’amore verso sé stessi, che coinvolge l’ambiente e ci protegge dal futuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA