Calcio

Eintracht Francoforte, il cammino verso la finale di Europa League

Adv

L’Eintracht Francoforte si prepara ad affrontare la sua terza finale in una grande competizione europea e lo farà questa sera contro il Rangers. Dopo un cammino lungo che li ha condotti fino all’ultimo atto, i tedeschi vogliono portare a casa la coppa per chiudere al meglio quella che è stata una stagione veramente particolare.

Stagione dai due volti in campionato e in Europa

Il dato che fa sorridere e che talvolta stupisce riguarda la doppia faccia della stagione condotta dall’Eintracht Francoforte. Se infatti in Europa il cammino è stato abbastanza netto, così non è avvenuto in campionato. In Bundesliga infatti i biancorossi hanno chiuso all’undicesimo posto con 42 punti e considerando il solo campionato, il prossimo anno sarebbero fuori dalle coppe europee. Ecco perché la sfida di questa sera conta tanto, anche in termini economici, oltre che per dare continuità a queste ultime annate.

In campo europeo, come preannunciato, sono arrivati successi e qualche pareggio. Tuttavia, durante il cammino, sono state fatte anche vittime importanti. Su tutte il Barcellona, complice anche quella strana gara del Camp Nou che ha visto una presenza decisamente massiccia dei supporters tedeschi. Poi la doppia semifinale con il West Ham, in cui l’Eintracht ha ottenuto due successi, il primo per 1-2 in trasferta e il secondo per 1-0 in casa.

L’Eintracht si affida alle sue stelle

Per questa finale l’Eintracht proverà ad affidarsi ai suoi uomini di maggiore rilievo. Tra questi figura sicuramente il portiere Kevin Trapp, impiegato costantemente nell’arco della stagione. La sua affidabilità tra i pali non è mai stata in discussione ed è pronto a guidare i compagni in quest’ultima tappa dell’anno. Tra coloro che sono letteralmente esplosi in questa stagione vi è anche Ndicka, difensore 22enne che ormai ha già scatenato una vera e propria asta di calciomercato attorno a sé.

Impossibile non menzionare poi i due migliori marcatori della formazione tedesca, ovvero Santos Borrè e Kamada. Se dal primo è infatti lecito aspettarsi tanti gol, il fatto che molti siano arrivati dal secondo (insieme agli assist) ha lasciato tutti stupiti. Il giapponese ha impiegato del tempo per adattarsi al calcio europeo, ma adesso è sicuramente un giocatore di prim’ordine.

Eintracht Francoforte favorito per la finale

Ad ogni modo, secondo i bookmakers è proprio l’Eintracht Francoforte ad essere favorito per la vittoria finale del torneo. Seppure le quote siano alte per entrambe le formazioni, i tedeschi viaggiano attorno ai 2,35 contro i 3 degli scozzesi. La parola però, come sempre, spetterà al campo.

Maria Laura Scifo

Seguici su Metropolitan Magazine

Related Articles

Back to top button