Cinema

Elliot Page: l’attore che stregò il mondo con “Juno”

Le ultime dichiarazioni sulla sua identità sessuale hanno fatto il giro del mondo, ricoprendo le copertine dei principali tabloid. Attivista per i diritti della comunità LGBT, di cui fa dichiaratamente parte dal 2014, Elliot Page rimane una delle persone più influenti del mondo per quanto riguarda le tematiche sociali e a dichiararlo era stata la rivista Time già nel 2008.

Nato con il nome di Ellen Grace Philpotts-Page il 21 Febbraio a Halifax, l’attore canadese fa il suo debutto nel mondo dello spettacolo a soli 11 anni. Ancora bambina, appare sul set della serie televisiva canadese “Pit Pony”. Studia recitazione alla Neptune Theatre School e dopo il debutto televisivo ottiene altri lavori. A 16 anni è protagonista nel film indipendente “Mouth to Mouth”, diventando una delle giovani promesse canadesi per il cinema. Nel 2005, dopo una serie di provini, scavalca be 299 candidati e si aggiudica la parte nel thriller “Hard Candy”.

Recitare per il mondo intero

Fatta la gavetta, ottiene il primo ruolo internazionale nel film “X-Man – Conflitto finale“ di Brett Ratner. In questa occasione Page veste i panni del personaggio Kitty Pryde e si ritrova affiancata da un cast stellare, di cui fanno parte anche Hugh Jackman, Halle Barry e Patrick Stewart. Le grandi occasioni non tardano ad arrivare e la svolta da protagonista in “Juno” porta con se la prima nomination gli Oscar come miglior attrice protagonista. E’ il ruolo dell’adolescente rimasta incinta a seguito del primo rapporto con il suo amico ad incantare il mondo della critica e gli spettatori.

Dopo il successo mondiale della commedia, Page partecipa al film “The Stone Angel” e “Smart People”. Nel 2008 Drew Barrymore la vuole in “Whip it”, in cui interpreta il ruolo di una pattinatrice a rotelle. L’anno successivo riceve una chiamata dall’Hollywood che conta. Christopher Nolan la sceglie per l’intrigante thriller “Inception” insieme a Leonardo di Caprio e Joseph Gordon-Levitt. Anche Woody Allen apprezza le doti di Elliot. Nel 2012 partecipa, infatti, alle riprese di “To Rome with Love”.

L’attore ha anche un’esperienza significativa nel mondo dei videogiochi insieme all’attore William Dafoe. Page interpreta, infatti, Jodie Holmes per “Beyond: due anime”. Nel 2014 torna, invece, sul set di “X-man – Giorni di un futuro passato”, mentre due anni dopo intraprende un viaggio significativo insieme all’amico Ian Daniel. I due creano la serie televisiva “Gaycation”, contribuendo a documentare il mondo LGBT in giro per il mondo.

Elliot Page in "Juno" - Photo Credits: Today 24 News English
Elliot Page in “Juno” – Photo Credits: Today 24 News English

Marta Millauro

Seguici su

Facebook

Metropolitan Magazine

Instagram

Twitter

Adv
Adv
Adv
Back to top button