Attualità

Emiliano: “Chiuse tutte le scuole in Puglia”

La Puglia chiude le scuole. «Abbiamo dovuto prendere una decisione difficile, quella di sospendere la didattica in presenza in tutte le scuole di ogni ordine e grado», ha annunciato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, su Sky Tg24 durante la trasmissione «I numeri della Pandemia».

«Nelle scuole primarie abbiamo numeri pesantissimi, restano escluse dal provvedimento le scuole per l’infanzia, dove la frequenza non è obbligatoria», ha aggiunto. «Abbiamo verificato – ha concluso – che l’aumento dei contagi è coinciso con la riapertura delle scuole».

«Oggi in Puglia – ha sottolineato – abbiamo toccato il picco massimo storico con quasi 800 nuovi contagiati che ci hanno portato alla decisione dolorosa di obbligo della didattica a distanza in tutte le scuole. L’inizio dell’incremento nella regione coincide con la riapertura delle scuole ed è bene che il governo se ne renda conto».

Chiudere le scuole per due settimane. È la richiesta formulata dalla federazione dei pediatri di famiglia alla Regione Puglia. Nell’incontro convocato ieri i medici hanno spiegato al presidente Emiliano e al suo assessore alla Sanità Pierluigi Lopalco che il sistema per la richiesta di tamponi per i bambini che frequentano le scuole e che si assentano è in tilt. Troppo lunghi infatti i tempi di attesa. Per questo i pediatri hanno chiesto la sospensione dell’attività scolastica per 15 giorni

Back to top button