Motomondiale

Enea Bastianini, tra presente e futuro: quale destino per il riminese?

Il presente è adesso, ma le urla di un possibile futuro potrebbero prendersi la scena della mente di Enea Bastianini. Il ragazzo italiano è al centro dell’attenzione dopo l’ottimo avvio nel Motomondiale 2022 con la Ducati che scruta le sue prestazioni. Un dualismo con Francesco Bagnaia, nato proprio nelle ultime gare, che potrebbe infiammare il box rosso. La prossima gara della MotoGP, di scena in Spagna, sarà importante per riprendere il cammino interrotto al Mugello.

Le parole di Enea Bastianini

Importanti e piuttosto significative le parole proferite in conferenza stampa da Enea Bastianini, pilota della Gresini Racing che si sta ben disimpegnando in questo avvio di MotoGP. Il ragazzo di Rimini ha in testa solo il presente, con una moto che lo soddisfa pienamente. Il futuro però lancia echi e segnali molto nitidi con la Ducati che lo osserva attentamente, pronta a metterlo sotto contratto al fianco di Francesco Bagnaia:

Montmelò è una buona pista per me ed è molto tecnica. Non vengo da una grande gara, al Mugello sono caduto, ma ho una forte motivazione. Devo essere più costante nella seconda parte della stagione, devo mantenere alta la concentrazione e fare meglio. Al Mugello mi mancava un po’ il feeling con l’anteriore, sappiamo che dobbiamo modificare l’assetto per risolvere il problema. Il futuro? Non ho ancora firmato con Ducati ma so quale sarà il mio futuro, credo che resterò in Ducati ma ancora non sappiamo in quale team. Continuiamo a lavorare. Ho una buona moto già quest’anno, devo essere veloce in ogni condizione, sia in un team ufficiale sia un un team satellite“.

Back to top button