Formula E

ePrix Marrakech 2020, i Top & Flop di Metropolitan

ePrix Marrakech 2020 – Una gara incredibile ricca di sorpassi e battaglie. Grandissimo podio e Mitch Evans. Ancora una volta male Massa e le due Porsche. Ma quali sono i Top e Flop dell’ePrix di Marrakech?

ePrix Marrakech 2020 – I 3 momenti Top

I 3 sul podio – Andrebbe fatta una sezione separata per ognuno dei piloti in queste immagine, ma altri 2 Top avevano bisogno di spazio. Da Costa da manuale vince una gara tutt’altro che scontata e chiude il week-end perfetto. E’ nata una stella ed è Max Guenther! Che gara del tedesco con un sorpasso pazzesco su JEV a 2 curve dalla fine. Finalmente Vergne torna dove gli spetta e attenzione a tutti, il ghepardo è pronto ad attaccare! La Formula E è in buonissime mani.

ePrix Marrakech 2020
Il classico selfie del podio – Photo Credit: Formula E

Mitch Evans – Dal muretto gli distruggono un sabato che poteva essere da protagonista. Un qualifica disastrosa che lo farà partire dal fondo ma a forza di sorpassi ed una strategia incredibile riesce a trovare una pazzesca sesta posizione. Mitch fa paura e gli avversari lo sanno, Jaguar deve aiutare il neozelandese. Evans si gioca il mondiale e gli altri dovranno sfruttare questi momenti grigi.

ePrix Marrakech 2020
Mitch Evans a Marrakech – Photo Credit: Angelo Lino Balzaretti, KLAMAT

Questa Formula E – Una gara incredibile, combattuta, con una gestione dell’energia difficile e che mischia le carte in tavola. Sorpassi all’esterno, all’interno, circuiti azzeccati e macchine altrettanto. La Formula E sta andando nella direzione giusta e le gare sono sempre più spettacolari. Questo è il Motorsport che ci piace!

ePrix Marrakech 2020 – I 3 momenti Flop

Massa – Niente da fare. Forse è arrivato il momento di essere realisti e nonostante faccia male al cuore bisogna capire alcuni limiti. L’età, la difficoltà di queste vetture, la categoria aggressiva e con molto corpo a corpo stanno mettendo in difficoltà il nostro Felipe. A fine anno si ritirerà definitivamente? Speriamo di no ovviamente ma se l’andazzo è questo…

ePrix Marrakech 2020
Felipe Massa a Marrakech – Photo Credit: Angelo Lino Balzaretti, KLAMAT

Il duo Porsche – L’inizio di stagione sembrava promettente soprattutto con Lotterer, e anche a Marrakech non è andata così male. Neel Jani sembra ancora non aver compreso a pieno il funzionamento di questa vettura e rispetto ad un altro rookie come Calado è molto indietro. Lotterer invece continua a far vedere buone prestazioni in qualifica ma poi succede di tutto in gara: lento, nervoso, sempre in contatto e ogni volta rovina tutto. Non ci siamo.

ePrix Marrakech 2020
Neel Jani a Marrakech – Photo Credit: Angelo Lino Balzaretti, KLAMAT

Ma Qing Hua – Capiamo lo sponsor, possiamo anche capire la nazionalità legata alla scuderia ma possibile che non esista un cinese più veloce? Ma Qing Hua è davvero un ragazzo a modo, gentile e disponibile ma nel Motorsport questo non basta. Sarebbe un bel peccato perdere un ragazzo così ma la Formula E sta alzando il livello.

ePrix Marrakech 2020
Ma Qing Hua a Marrakech – Photo Credit: Angelo Lino Balzaretti, KLAMAT

SEGUICI SU :

Back to top button