Attualità

Esplosione a Monaco di Baviera, diversi feriti: “Bomba della seconda guerra mondiale”

Paura a Monaco di Baviera, dove un‘esplosione si è verificata attorno a mezzogiorno vicino alla stazione dei treni di Donnersbergerbruecke. A renderlo noto la polizia che ha precisato come la deflagrazione sia avvenuta in un cantiere. Almeno tre i feriti di cui uno in gravi condizioni, non ci sarebbero vittime. Dalle prime informazioni sembra che a esplodere sia sta una bomba aerea della Seconda guerra mondiale. A confermarlo è il ministro degli Interni bavarese Joachim Herrmann alla Bild, affermando che ”durante la perforazione” in un cantiere nei pressi del ponte ”è stata urtata accidentalmente una bomba aerea del peso di 250 chilogrammi risalente alla Seconda guerra mondiale”. I feriti sono tutte persone che si trovavano nel cantiere.

La detonazione è stata impressionante: i detriti sono volati per centinaia di metri. In corso una perlustrazione dell’area intorno al ponte. Sul luogo sono accorsi i servizi di emergenza, mentre quelli ferroviari sono stati momentaneamente sospesi. “Non c’è pericolo al di fuori dell’area circostante”, ha detto la polizia.  L’incidente ha avuto un grave impatto sul trasporto ferroviario, sia locale sia su lunga distanza.

Secondo le ferrovie tedesche, citate dai media locali, si è trattato dell’esplosione di un ordigno aereo, sganciato sulla città durante la Seconda guerra mondiale. Circostanza poi confermata dalla polizia. La bomba è esplosa durante dei lavori che si stavano svolgendo all’interno di una galleria, in un’area di cantiere di proprietà della Deutsche Bahn.

Adv
Adv
Adv
Back to top button