14.8 C
Roma
Aprile 14, 2021, mercoledì

Esplosione a Parigi: esce dal coma Angela Grignano

- Advertisement -

Esplosione a Parigi per una fuga di Gas, 4 morti e 50 feriti, di cui 10 in gravi condizioni. Tra loro anche cittadini italiani, due giornalisti della Rai e una giovane che rischia di perdere la gamba a causa delle ferite.

Angela Grignano (Foto dal web)

Angela Grignano, la 24enne di Trapani, a Parigi da un mese e mezzo per imparare il francese. Per mantenersi gli studi lavora come cameriera nell’Hotel Ibis, nei pressi della panetteria dove è avvenuta l’esplosione. Questa mattina si è risvegliata dal coma, ora a preoccupare sono le condizioni della sua gamba. Angela infatti rischia l’amputazione. I genitori e il fratello, giunti a Parigi ieri con un volo messo a disposizione del Consolato, sono in ospedale al suo fianco.

“Angela ha riaperto gli occhi e ci riconosce. I medici hanno ridotto i farmaci che la tenevano in coma farmacologico, si è svegliata e dà cenni di comprensione quando le parliamo. Adesso i medici ci stanno prospettando una ricostruzione della gamba che in seguito alla deflagrazione è priva di gran parte del tessuto muscolare e ha un irrorazione sanguigna limitata a un arteria e per questo i medici stanno cercando di comprendere se il piede regge la pressione sanguigna”

Queste le dichiarazioni del fratello Giuseppe Grignano all’Agenzia Agi.

Coinvolti anche alcuni giornalisti, giunti nella capitale francese per seguire la manifestazione dei Gillet gialli. Valerio Orsolini, videomaker della trasmissione “carta bianca” e l’inviato di “Agorà” Matteo Barzini, ferito a una gamba i modo lieve.

Ma cosa è successo?

Un forte odore di gas nelle prime ore della mattinata di ieri aveva spinto i residenti di Rue de Trevise a chiamare i pompieri. Durante l’intervento è avvenuta l’esplosione. Il tutto all’interno di una Boulangerie, provocando la morte di due pompieri, di una donna spagnola che alloggiava nell’Hotel adiacente all’esercizio commerciale e di una quarta vittima, sempre una donna, il cui cadavere è stato rinvenuto questa mattina sotto le macerie.

Una nuova tragedia scuote Parigi, una città che da qualche anno non ha pace. Ovviamente questo evento non può essere assimilato a terrorismo o a tensioni politiche, si tratta di una fatalità. Una fatalità di cui i parigini non sentivano proprio il bisogno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -