23.4 C
Roma
Maggio 8, 2021, sabato

Estate 2021: le mete italiane più gettonate

- Advertisement -

La bella stagione sta per arrivare. Se già sentite l’odore del mare, la sensazione della sabbia sotto i piedi o l’aria fresca della montagna e delle campagne italiane, con tutti i loro giochi di colore, allora è il momento di mettersi seduti alla scrivania con carta e penna e programmare le prossime vacanze estive. Che sia una settimana, piuttosto che un mese, poco importa. Quello che conta è azzeccare la meta ideale per trascorrere le ferie in pace e serenità, tra bellezze naturali, relax e tanto divertimento. Certo è che la domanda è sempre la solita, ossia dove andare quest’anno a trascorrere il proprio tempo libero. Nelle prossime righe cercheremo di dare qualche spunto per decidere la meta delle vacanze estive 2021, con i luoghi rigorosamente italiani più gettonati per quest’anno.

Isole Eolie, un arcipelago da scoprire

Al primo posto non possiamo che citare loro, le isole minori più belle dello Stivale: le Eolie. Sicuramente si tratta di una delle scelte migliori per queste vacanze estive e, non a caso, è al primo posto tra le mete più gettonate ogni estate. Come noto si tratta di un arcipelago ubicato a nord delle coste della Sicilia. Sono ben 7 isolotti di origine vulcanica, che comprendono anche due vulcani ad oggi ancora attivi, come Stromboli e Vulcano. La più grande di tutte è l’isola di Lipari, dove si colloca il Museo regionale Luigi Bernabò Brea, situato all’interno del Castello di Lipari e da visitare quasi obbligatoriamente per la sua bellezza. La più piccola, invece, è Panarea, che è abitata appena da 240 abitanti, ma risulta uno dei gioielli più belli da scoprire del nostro Paese. Una buona idea per potersi godere appieno tutto l’arcipelago, oltre alle visite guidate o indipendenti attraverso gommoni da poter affittare e alle immersioni subacquee per scoprire le meraviglie sottomarine dei fondali delle Isole, potrebbe essere quella di dare un’occhiata alle case in affitto alle Isole Eolie. Una volta prenotato ci si potrà immergere nella bellezza di un luogo unico dello Stivale. Rimanere estasiati è piuttosto semplice.

Pienza, il borgo immerso nelle campagne toscane

Se invece del mare preferite l’entroterra, magari con qualcosa che sia ubicato in campagna o in collina, allora non potete esimervi dallo scegliere la Toscana. Nello specifico un borgo che è simbolo di questo tipo di paesaggi tipicamente italiani: Pienza. La collocazione è nella Val d’Orcia, nel cuore della provincia di Siena. Il centro storico di questa cittadina è riconosciuto dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità a partire dal 1996. Tra agriturismi, in cui assaggiare il famoso pecorino toscano, e bed and breakfast per pernottare c’è l’imbarazzo della scelta.

Merano, cuore pulsante dell’Alto Adige

Non vi piacciono le colline o il caldo del mare? Nessun problema, c’è anche l’opzione montanara, con il fresco delle più belle alture italiane. Se poi si vuole scoprire l’Alto Adige allora il consiglio è quello di fermarsi a Merano, punto strategico per visitare l’intera zona, in quanto centrale. Inoltre stiamo parlando di una cittadina a dir poco bellissima. Sono tante le cose da poter fare a Merano, dalle escursioni in alta montagna, fino a godersi le terme del posto. Non molto lontano, poi, vi è un polo d’attrazione turistica niente male come il Lago di Braies, meta d’obbligo per chi vuole visitare a pieno l’Alto Adige.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Alessia Spensieratohttps://metropolitanmagazine.it
Alessia Spensierato, Editore (Owner & Founder) della testata giornalistica di Metropolitan Magazine. La scrittura è la sua più grande passione, ha scritto il suo primo libro"Il silenzio in un caffè" pubblicato nel 2013 tra i top ten e-book dei più venduti nello stesso anno. Nel 2014 si cimenta nella scrittura del suo secondo "One Way", ex speaker radiofonica. Il mondo del Web l'ha sempre affascinata e oggi ha cercato di unire le sue più grandi passioni creando Metropolitan Magazine. Metropolitan Magazine oggi è una testata nota sia a Roma che in Italia. Non utilizza nessun aggettivo per definirsi, per lei esistono solo parole "nuove" che nessuno sa. "Il mondo è di chi lo disegna ogni giorno in modo diverso, a volte anche senza matite."
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -