Calcio

Euro 2020, Italia-Inghilterra i precedenti: Azzurri di poco avanti

Sembrava un momento lontano, ma alla fine è giunto inesorabilmente: tutto è pronto per la finale di Euro 2020 che sarà di scena a Wembley questa sera alle 21. Ad essere protagoniste, come ben si sa, saranno Italia e Inghilterra che si affronteranno appunto per il titolo di campioni d’Europa.

Gli Azzurri cercano il bis dopo il successo dell’ormai lontano 1968, sulle note di ‘Notti Magiche‘ che invece accompagnarono i Mondiali del 1990. Dall’altra parte, gli Inglesi proveranno ad incamerare il primo trionfo continentale della loro storia, accompagnati dall’ormai celebre tormentone ‘It’s coming home‘. In preparazione allo scontro, è bene osservare quante volte le due nazionali si sono affrontate tra loro. Ecco quindi i precedenti di Italia-Inghilterra.

Italia-Inghilterra, tutti i precedenti

Stando alle statistiche UEFA, Italia ed Inghilterra si sono incontrate in totale per 27 volte tra scontri ufficiali ed amichevoli. Nel computo, ad essere avanti sono gli azzurri che hanno ottenuto il successo per 10 volte, a fronte degli 8 trionfi inglesi, mentre i pareggi sono 9. Considerando i contesti ufficiali invece, gli incroci sono 8 e vedono ancora avanti la selezione nostrana con 5 successi, 2 pareggi e 1 sola sconfitta. Soffermandoci sui contesti ufficiali, la prima volta che le due formazioni si sono affrontate risale al 1976, nelle qualificazioni per i Mondiali successivi in Argentina. In quel frangente, l’Italia vinse per 2-0 a Roma, grazie alle reti di Antognoni e Bettega, ma perse nell’incontro di ritorno un anno dopo a Londra con lo stesso punteggio, ovvero 2-0 firmato da Keegan e Brooking.

Sono solo 2 i precedenti di Italia-Inghilterra in un Europeo e in entrambi i casi hanno avuto la meglio gli azzurri. Il primo risale al 1980, con il gol vittoria segnato da Tardelli; mentre il secondo ha come sfondo il più recente Europeo del 2012, quando l’Italia vinse ai calci di rigore. Una partita che viene ricordata anche per il cucchiaio di Pirlo dal dischetto. Per vedere l’ultimo confronto infine, bisogna avanzare di due anni e arrivare al 2014 nel girone D del mondiali in Brasile. La formazione di Prandelli vinse per 1-2 grazie alle reti di Marchisio e Balotelli, che resero vana quella di Sturridge. Un risultato che illuse i tifosi italiani per quell’edizione del Campionato del Mondo, ma che poi vide uscire la formazione nella stessa fase a gironi.

Maria Laura Scifo

Seguici su Metropolitan Magazine

Seguici su Facebook

Credit foto (Pagina Facebook La Repubblica)

Back to top button