Cronaca

Evasione dal carcere di Vercelli, ricercato detenuto

Evasione dal carcere di Vercelli: in fuga pericoloso detenuto

Clamorosa evasione dal carcere di Vercelli la notte di Capodanno. Come in un film, un pericoloso detenuto di origine albanese è riuscito a calarsi con un lenzuolo dalla finestra della sua cella e a scappare. Insieme a lui anche il suo compagno di cella rimasto però ferito.

Evasione dal carcere di Vercelli a capodanno: la ricostruzione

Dopo l’evasione in tutto il Piemonte sono stati subito predisposti posti di blocco ed è intervenuta anche la Squadra Mobile della Questura di Vercelli.

Il detenuto e il suo compagno si sono calati dalla finestra per poi arrampicarsi sul muro del perimetro di cinta. Uno dei due, però, si è ferito rompendosi un braccio, mentre l’altro è riuscito a evadere seminando il panico.

Ad aiutarli nella fuga un complice che ha lanciato loro delle corde: il detenuto albanese è riuscito a fuggire mentre il suo compagno, ferito, è stato subito fermato dagli agenti di custodi.

La denuncia del Sindacato di Polizia

Il Sindacato di Polizia Penitenziaria (SAPPE) ha subito denunciato le precarie condizioni in cui operano le forze dell’ordine all’interno del carcere di Vercelli evidenziando l’inadeguatezza della misure di sicurezza.

Ora la priorità è quella di riuscire a catturare il pericoloso detenuto colpevole di numerose e violente rapine nelle ville del Casalese e del Vercellese e ripristinare la sicurezza sul territorio piemontese.

Back to top button