Extreme E, calendario 2021: cambiano le date e gli eventi

Extreme E cambia il calendario 2021, cambiano le date, cambiano i luoghi. Il COVID-19 ancora in forte circolazione, ha obbligato anche gli organizzatori della serie non ancora cominciata, a dover modificare il programma. Si partirà il 3 e 4 aprile in Arabia Saudita, e si chiuderà la competizione l’11 e 12 dicembre in Argentina.

Si stravolge il calendario Extreme E

Il campionato totalmente elettrico dedicato ai rally raid, la Extreme E, avrà come anno di debutto il 2021. Sin dalla sua prima organizzazione, il campionato sarebbe cominciato nei primi mesi di quest’anno, precisamente tra febbraio e marzo, ma anche qui il coronavirus ha giocato un brutto scherzo. Stando a quanto riportato dai profili social del campionato, date e luoghi degli eventi sono cambiati. La vera sfida inizierà in Arabia Saudita, dove attualmente si sta svolgendo il Rally Dakar, e occuperà il primo weekend di aprile, il 3 ed il 4 di quel mese. Si continuerà per il Senegal, per la vera città di Dakar, dopo due mesi dal primo evento, il 29 e 30 maggio.

I test di Extreme E si sono svolti a dicembre al Motorland Aragon – Photo Credit: Extreme E Twitter

Nel caldo estivo del 28 e 29 agosto, le vetture di Extreme E si sposteranno in Groenlandia, per il primo Arctic X-Prix. A seguire arriva il cambio di eventi, che vede il Brasile, luogo dell’Amazon X-Prix, lasciare il posto come ultimo evento. A sostituirlo ci sarà il Glacier X-Prix a Tierra del Fuego, in Argentina. Gli ultimi due eventi si terranno rispettivamente il 23 e 24, e l’11 e 12 dicembre.

Alejandro Agag: “Siamo sicuri di mantenere le date”

Alejandro Agag è l’imprenditore spagnolo che ha scommesso sulle vetture elettriche per fondare competizioni dove sviluppare tecnologie per il futuro, dove promuovere la mobilità elettrica. Oltre alla Formula E, di cui è fondatore e proprietario dal 2014, nel 2020 ha fondato anche questa: la Extreme E. Nonostante la pandemia ed i dubbi su quanto le cose possano andare per il verso giusto, Agag ha scommesso anche su questo campionato. Piuttosto che rimandare l’inizio della stagione, lui e la dirigenza hanno lavorato per trovare un accordo, delle nuove zone dove correre, e i modi per evitare contagi.

extreme e electric odyssey
Electric Odyssey sarà la nave che sposterà i team e effettuerà ricerche scientifiche per l’ambiente – Photo Credit: Extreme E official site

Pensando ad un’idea simile a quella attuata nel Rally Dakar, “la bolla”, l’organizzazione sta progettando a qualcosa di simile. Il sistema potrebbe essere attuabile durante il periodo in cui piloti e team sono in viaggio sulla Electric Odyssey, nave utilizzata per lo spostamento dei team, delle vetture e del materiale. Riguardo le date, Alejandro Agag si è detto molto sicuro di riuscire a portare avanti il campionato:

“Siamo abbastanza ottimisti sul fatto che manterremo le date, sicuri al 99%, ma mai dire mai con questa situazione COVID-19. Il fatto che la Dakar si svolga in Arabia Saudita ci ha dato molta fiducia. Speriamo che entro aprile le cose andranno un po’ meglio, ma lo diciamo da mesi e questo virus è piuttosto insidioso”.

extreme e calendario 2021
Questo sarà il calendario ufficiale della stagione 2021 di Extreme E – Photo Credit: Extreme E Twitter

SEGUICI SU:

📷 INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
📹 YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
🎙️ SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
📱 PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
📰 NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport

Alessio Auriemma

© RIPRODUZIONE RISERVATA