Gossip e Tv

Fabiana Palese, chi è la compagna di Paolo Calissano: “Lasciatelo in pace”

“Siete degli sciacalli, lasciatelo in pace almeno adesso”. È il messaggio lapidario di Fabiana Palese, l’ultima compagna di Paolo Calissano, il divo della fiction trovato morto nella notte tra il 30 e il 31 dicembre. Gli inquirenti ipotizzano un mix letale di farmaci. Ma la compagna di Paolo Calissano non ci sta e pochi minuti fa ha urlato su Instagram il suo dolore: “Lasciatelo in pace”. 

Chi è Fabiana Palese, l’ultima compagna

Estetista specializzata, nata nel 1978, Fabiana Palese gestisce un B&B – Fabiola’s Home – situato nel Quartiere Prati, a due passi da Piazza San Pietro. Su Instagram, sono tanti i momenti intensi che Paolo Calissano e Fabiana Palese hanno condiviso insieme, a dimostrazione di una vita che l’attore stava cercando di riprendere, lontano dai riflettori e dal clamore mediatico. La vita di Paolo Calissano è stata a metà costellata dal successo e dal dolore e con la sua ultima compagna sembrava stesse ricominciando semplicemente a vivere.

Matilde Brandi ex di Paolo Calissano

Prima di legarsi al suo ultimo compagno Marco Costantini, padre delle sue gemelle, Matilde Brandi è stata legata per circa un anno a Paolo Calissano, attore dal vissuto piuttosto inquieto.

Secondo alcuni proprio la fine della relazione con la Brandi avrebbe causato la forte depressione dalla quale l’attore è uscito solo di recente.

Lo ricordiamo come affascinante protagonista di Vivere, e poi come bellissimo antagonista in Vento di Ponente: nel 2002 Paolo Calissano fece battere il cuore a Matilde Brandi, all’epoca fidanzatissima che seppe conquistarlo a passi di danza.

All’epoca la Brandi era prima ballerina nello show di Panariello Torno Sabato ed aveva già una relazione. La storia era però, evidentemente, in forte crisi, al punto tale da spingere la bella bionda ad accettare l’invito a cena di Calissano. I due erano stati paparazzati mentre passeggiavano complici lungo le strade di Roma.

I bene informati avevano parlato di una forte passione scattata già la prima foto: a fotografare l’incontro erano stati i fotografi di Novella 2000 e le immagini avevano fatto il giro d’Italia. Matilde aveva provato a scappare, ma ormai il danno era fatto e poco dopo la ballerina chiuse la sua relazione con Mirko Sandoni, il suo fidanzato, per vivere questa storia, durata poco più di un anno. Dall’altra parte Calissano usciva dalla rottura con Giulia Salvemini, la modella milanese che l’attore giurava di voler sposare.

Prima che la loro relazione divenisse ufficiale, Matilde e Paolo furono sorpresi dai paparazzi in giro per Roma fin da subito: la ballerina decise quindi di interrompere il suo rapporto con il fidanzato e di viversi liberamente l’amore con Paolo, vista l’enorme attrazione scattata tra i due. Dopo appena un anno, però, i due si separarono nonostante si fosse trattato di un vero colpo di fulmine. La causa sembra doversi ricercare nei caratteri troppo diversi e nella differente visione della vita. Sembra addirittura che sia stata proprio la fine della storia con la Brandi a far sprofondare nella depressione l’attore, il quale evidentemente aveva già grossi problemi interiori. Calissano infatti, anni fa, si trovò al centro di un brutto caso di cronaca. Nel 2005, in casa dell’attore fu trovata morta una donna brasiliana di 31 anni. Le indagini stabilirono che la morte era sopravvenuta per abuso di sostanze stupefacenti e alcol durante una serata organizzata in casa di Calissano. Questi fu quindi arrestato e condannato per detenzionespaccio e per la morte della donna in conseguenza di altro reato. Con il patteggiamento e l’indulto, l’attore poté scontare la sua pena in una comunità di recupero per tossicodipendenti e nel 2008 tornò libero, ma qualche tempo dopo rimane coinvolto in un incidente stradale e furono trovate tracce di cocaina nel suo corpo.

Divergenze caratteriali molto forti e obiettivi di vita diversi hanno portato i due ad allontanarsi, nonostante la forte intesa fisica: e proprio dall’addio di Matilde, Paolo sembra non essersi più ripreso. La Brandi ha lasciato una cicatrice profonda nella vita dell’attore, ma dopo di lui ha incontrato il padre delle sue figlie.

Alessia Spensierato

Alessia Spensierato, Editore (Owner & Founder) della testata giornalistica di Metropolitan Magazine. La scrittura è la sua più grande passione, ha scritto il suo primo libro"Il silenzio in un caffè" pubblicato nel 2013 tra i top ten e-book dei più venduti nello stesso anno. Nel 2014 si cimenta nella scrittura del suo secondo "One Way", ex speaker radiofonica. Il mondo del Web l'ha sempre affascinata e oggi ha cercato di unire le sue più grandi passioni creando Metropolitan Magazine. Metropolitan Magazine oggi è una testata nota sia a Roma che in Italia. Non utilizza nessun aggettivo per definirsi, per lei esistono solo parole "nuove" che nessuno sa. "Il mondo è di chi lo disegna ogni giorno in modo diverso, a volte anche senza matite."
Back to top button