Motomondiale

Fabio Quartararo prigioniero della sua richiesta d’ingaggio? La situazione

Un avvio molto negativo per Fabio Quartararo che non ha mai nascosto i suoi dolorosi mal di pancia a mezzo stampa. Le prestazioni della nuova Yamaha non sono paragonabili a quelle delle scorso anno ed il campione del mondo francese medita, pesantemente, l’addio. Il Diablo, secondo il suo manager, avrebbe ricevuto diverse offerte per il futuro, ma quest’ultime saranno valutate con estrema calma dal centauro transalpino. Sul futuro del 22enne nato a Nizza, però, aleggerebbe una situazione complicata da districare: la sua richiesta d’ingaggio, infatti, spaventerebbe i team della MotoGP che si erano approcciati al suo manager.

L’ingaggio chiesto da Fabio Quartararo frena gli altri team?

Fabio Quartararo è in rotta con la Yamaha dopo le prestazioni negative della nuova moto messa a punto per il Motomondiale 2022. Una convivenza che, ormai, sembra essere destinata a non durare più di questa stagione. Tutto lascia presagire ad una separazione a fine anno, ma il nemico del campione del mondo potrebbe essere la sua richiesta economica. Secondo quanto riportato da Il Corriere dello Sport, l’agente Eric Mahé pretenderebbe un contratto a sette zeri che al momento può vantare solo Marc Marquez in Honda HRC. Una retribuzione che avrebbe spaventato Suzuki ed Aprilia, due team che si erano accostati al transalpino per il prossimo anno.

Seguici su Metropolitan Magazine

(Credit foto – pagina Facebook Fabio Quartararo)

Back to top button