Cronaca

Femminicidio a Bolzano: in fuga il marito della vittima

Il corpo della trentacinquenne Alexandra Elena Mocanu è stato ritrovato nella sua abitazione avvolto in una coperta. Di origini rumene, la donna lavorava come barista e viveva a Bolzano insieme al marito. La segnalazione domenica pomeriggio: il marito ha annunciato ai parenti di dover scappare perché ricercato. Tuttora è in fuga, probabilmente verso l’Albania.

Allarme a Bolzano: femminicidio di una trentacinquenne, il marito è fuggito

Photocredit: tgcom24.mediaset.it

La polizia parla di femminicidio: Alexandra Elena Mocanu è stata ritrovata priva di vita nel suo appartamento in Viale Trieste a Bolzano. La vittima aveva trentacinque anni e faceva la barista. Era di origini rumene e viveva a Bolzano con il marito, l’appartamento era nei pressi del centro storico. Sarebbe stato proprio il marito a telefonare ai suoi parenti annunciando di dover scappare perché ricercato. Questi ultimi, allarmati, hanno poi proceduto con la segnalazione alla polizia locale.

Il marito della vittima è scomparso. Fuggito in macchina con il telefono della moglie, sarebbe probabilmente diretto in Albania, suo paese d’origine. I poliziotti stanno seguendo la pista del femminicidio. Partite le ricerche per fermarlo.

Francesca De Fabrizio

Seguici su Google News

Back to top button