Calcio

FeralpiSalò, attacco al potere: i Leoni del Garda ruggiscono e riaprono il Girone A

Un singolo ruggito nella Savana del Girone A della Serie C. Forte ed assordante. In grado di gelare, nuovamente, l’avversario di turno. Sulle sponde del lago di Garda, i predatori Alpha di questi magici luoghi assestano una sola, potente, zampata al Padova portandosi a casa l’intera posta in palio nel big-match del raggruppamento d’appartenenza. È un vero e proprio attacco al potere: i biancoscudati, i favoriti di questo gruppo, perdono il primato in classifica alzando bandiera bianca dopo il golpe, riuscito, del Sudtirol che possiede, inoltre, una gara in meno rispetto alle avversarie. I veneti sono stati agganciati, nell’infausta serata di ieri, proprio dalla FeralpiSalò e dal Renate. Quattro squadre separate da un solo punto, per adesso.

Una vittoria fondamentale per la FeralpiSalò contro il Padova

Un autogol di Antonio Donnarumma, propiziato da una grande giocata del duo Luppi-Miracoli, all’alba del match e vittoria per i padroni di casa. Stefano Vecchi assesta l’ennesimo capolavoro di questo promettente avvio di stagione battendo, nel giardino di casa, un Padova che arrivava sulle sponde del lago con l’obiettivo di non perdere questa gara così importante ai fini della classifica. Focus mancato per i veneti che, adesso, si ritrovano a sgomitare contro tre rivali agguerrite e vogliose di stupire. Una di queste è la FeralpiSalò, piccola-grande realtà della Serie C ormai da anni. Ventitré punti in campionato frutto di sette vittorie, due pareggi e due sconfitte. Terzo miglior attacco del campionato (20 reti) e seconda miglior difesa (10 gol subiti) dietro al bunker invalicabile del Sudtirol guidato da Ivan Javorcic. Numeri esemplari che hanno proiettato, con pieni meriti, i verdazzurri nelle primissime posizione del Girone A.

Un mese di saliscendi che descriverà le ambizioni dei lombardi

Un mese di fuoco nel quale la FeralpiSalò metterà alla prova tutte le sue reali qualità affrontando sfide complicate e gare più semplici che, a bocce ferme, la vedono come assoluta favorita della contesa. Nel pomeriggio di Halloween, i lombardi andranno in trasferta sul campo della Triestina e nella prima e seconda di novembre ospiteranno in casa Giana Erminio e Virtus Verona con l’obiettivo di raccogliere sei punti d’oro. Due vittorie per presentarsi alla sfida esterna contro il Sudtirol al meglio della condizione. Un mese per cuori forti. Un mese da leoni.

Seguici su Metropolitan Magazine

(credit foto – pagina Facebook Feralpisalò)

Adv
Adv
Adv
Back to top button