Formula 1

Ferrari, Leclerc e Sainz in coro: “Sochi adatta alle nostre caratteristiche”

Un nuovo, quarto, motore per la Ferrari che sbatterà Charles Leclerc all’ultimo posto in quel di Sochi. Curiosità e voglia di migliorare, più generalmente, nel box del Cavallino Rampante. Il pilota monegasco ed il compagno di scuderia Carlos Sainz hanno parlato in conferenza stampa prima dell’inizio del lungo weekend russo. Il triangolo Ferrari, Leclerc e Sainz è pronto per scoprire le nuove performance della power unit che monterà solo il monegasco.

Ferrari, Leclerc e Sainz fiduciosi per il Gran Premio di Russia

Ecco le parole di Charles Leclerc, pilota della Ferrari che testerà il nuovo motore montato dalla Rossa di Maranello in questo appuntamento russo della Formula Uno:

Per ora le previsioni dicono pioggia. Se fosse così, allora potrebbe essere una gara piuttosto imprevedibile e si spera possa giocare a nostro favore. Ma se fosse asciutto e avessimo il ritmo giusto, allora sarebbe una pista dove possiamo sorpassare. Quindi vediamo come va. Nuova Power Unit? Ci aspettiamo che vada un po’ meglio. Non ci aspettiamo grandi cambiamenti, ma qualcosa che vada nella giusta direzione“.

Anche il compagno di squadra del pilota monegasco, Carlos Sainz, si è espresso sul weekend che inizia ufficialmente oggi con le prove Libere 1 di questo venerdì:

Sono in Ferrari, sono al posto giusto. Non mi sento lontano dal vincere, anzi in alcune scorse gare ci siamo anche andati vicini. È questo il posto giusto per me oggi e per il futuro. Certo abbiamo avuto un weekend difficile a Monza, ma ce l’aspettavamo. Sapevamo che lì sarebbe stato difficile ancora prima di iniziare a girare in pista. Conosciamo le caratteristiche della nostra macchina e Monza è uno dei 3-4 circuiti peggiori per noi quest’anno. A Sochi però dovremmo andare meglio, almeno stando a quanto ci dice il simulatore. Avremo un equilibrio migliore e quindi anche un fine settimana migliorare. Dobbiamo accorciare su quelli che ci sono davanti“.

Seguici su Metropolitan Magazine

Photo Credit: Scuderia Ferrari Official Twitter Account

Adv
Adv
Adv
Back to top button