17.3 C
Roma
Maggio 18, 2021, martedì

Ferrero, nel 1964 produce il primo vasetto di Nutella

- Advertisement -

Che mondo sarebbe senza Nutella? Così si concludeva, uno degli spot del noto marchio Ferrero. La Nutella, quella crema di cacao e nocciole spalmabile, che da decenni delizia il palato del mondo intero. Ma come nasce il mito della Nutella? Oggi è un celebre prodotto sul mercato mondiale. Ma per risalire alle origini di questo successo dobbiamo tornare indietro nel tempo. Al 1964, quando Ferrero, un produttore piemontese, crea il primo vasetto di Nutella. Ci troviamo nel secondo dopoguerra ed il cacao era un prodotto che scarseggiava sul mercato.

Così Ferrero, nel 1946, crea una ricetta antenata diretta della Nutella. Si tratta di una pasta dolce spalmabile, composta da: nocciole, zucchero e poco cacao. Nasce così il Giandujot. Da questo prodotto primordiale, con varie modifiche si arriva nel 1951, alla SuperCrema. Ultimo è l’ultimo step prima del 20 aprile del 1964, quando Ferrero, giunge alla ricetta ottimale. Crea così una crema deliziosa ed irresistibile, pronta a conquistare tutti i tipi di palati. Nasce la Nutella, con il primo vasetto messo sul mercato.

Curiosità sulla Nutella

nutella- credits: blog.digitalfollowers.com
credits: blog.digitalfollowers.com

Fin da subito la Nutella conquista il mercato, per il piacere non solo dei più piccini, ma anche dei palati e dei gusti degli adulti. Così nel 1965, viene disegnato il vasetto di Nutella come noi oggi lo conosciamo, dal design inconfondibile. Ed ormai il delizioso prodotto è pronto per conquistare il mercato estero. Infatti nel 1966, approda in Francia, riscuotendo secondo le previsioni, un successo clamoroso. E così via via, la produzione di Nutella conquista i Paesi esteri, arrivando nel 1978 in Australia, dove viene aperto il primo stabilimento, fuori il continente europeo.

Ancora oggi il successo planetario della Nutella, è una conferma per l’azienda Ferrero. Rimane da decenni, uno dei prodotti di punta del marchio di dolciumi. Tanto che i fan ne istituiscono addirittura, una data specifica per celebrare la Nutella. Il 5 febbraio del 2007, viene festeggiato il primo World Nutella Day. Un’eccellenza italiana nel mondo, che tra gusto e piacere, regala sorrisi e delizia i palati. Da generazioni e generazioni, a partire dalla colazione, Nutella da’ il buongiorno a milioni e milioni di persone nel mondo. Che sulle loro tavole, non resistono alla celebre pasta dolce splamabile. E quindi, non potendo ormai farne più a meno, è lecito chiedersi, che mondo sarebbe senza Nutella?

a cura di Chiara Bonacquisti

Seguici su: Metropolitan Magazine

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -