GamesMetroNerd

Final Fantasy VII Remake: tornano le Materie

In una recente intervista per l’autorevole rivista di settore Famitsu Tetsuya Nomura, producer di Final Fantasy VII Remake, ha confermato il ritorno delle Materia Orb nel nuovo gioco di Square Enix. Scoprite di più sullo storico sistema di utilizzo delle magie e abilità in questo report di InfoNerd.

Che cosa sono le Materie?

Final Fantasy VII Remake materia
Il sistema delle materie è sicuramente molto efficiente – Fonte: wikihow

In Final Fantasy VII Remake torneranno per la gioia dei fans le materie;queste altro non sono che delle pietre formatesi grazie alla cristallizzazione dell’energia Mako che fuoriesce nelle sorgenti Mako;  Quasi ogni arma e protezione in Final Fantasy VII possiede degli appositi Slot, dove è possibile incastonare codeste pietre per essere supportati in battaglia dal loro potere. In termini di puro gameplay equipaggiare una materia significa avere accesso a nuove abilità, magie o invocazioni.

Final Fantasy VII Remake: le parole di Nomura

Final Fantasy VII Remake
Un remake sicuramente ben curato – Fonte: Square Enix

Tetsuya Nomura ha parlato del sistema delle materia nella sua intervista per Famitsu dichiarando che rimarrà sostanzialmente inalterato rispetto a quello del titolo originale; secondo quanto detto dal producer alcune sfere verranno rimosse perché inadatte al nuovo gameplay del gioco mentre ne verranno create altre ad hoc. Nomura ha inoltre aggiunto che altre materia subiranno delle modifiche in modo tale da adattarsi al nuovo combat system di Final Fantasy VII Remake.

Final Fantasy VII Remake: le materie che subiranno delle modifiche

Final Fantasy VII Remake Summon
Le summon sono sicuramente uno degli elementi caratteristici della serie – Fonte: TheGamer

E’ ancora presto per trarre delle conclusioni sull’evoluzione delle materie ma è assai probabile che le summon materia verranno gestite in maniera diversa rispetto a Final Fantasy VII. Nel gioco originale le invocazioni altro non erano che magie ad aria particolarmente potenti accompagnate da suggestive scene che presentavano la creatura. Visto l’andazzo nei titoli precedenti della saga è assai probabile che ora le creature evocate combatteranno al nostro fianco, come in Final Fantasy XII.

Altre materie che quasi subiranno sicuramente dei cambiamenti sono la “All Slash“, la “2X Cut” e le “W materia“, tutte abilità poco adattabili ad un titolo più action rispetto all’originale.

Vi ricordiamo che il primo episodio di Final Fantasy VII Remake sarà disponibile per Playstation 4, XBOX One e PC il 3 marzo 2020. Vi terremo aggiornati su quello che promette di essere uno dei titoli più ambiziosi della storia di Square Enix.

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia: https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia

Pagina Facebook InfoNerd: https://www.facebook.com/InfoNerd.MMI/

Twitter Metropolitan Magazine Italia: https://www.twitter.com/MMagazineItalia

Back to top button