Gossip e Tv

Fiorello contro Salvini su Twitter

Fiorello in questo giorni, come molti suoi colleghi, sta tenendo delle dirette social per tenere compagnia ai suoi follower. Lo showman che ha ammesso più volte di essere ipocondriaco sta svolgendo la quarantena nella sua casa e segue molto attentamente gli aggiornamenti che riguardano il virus

fiorello salvini
Fiorello – Photo Credit: Youtube

Tramite il suo profilo twitter ha espresso anche la sua opinione riguardo la proposta della Lega, in particolare da Matteo Salvini, di riaprire le chiese a Pasqua. Nonostante abbia specificato più volte che il suo intento è quello di esprimere il suo pensiero personale e non quello di fare polemica, secondo Fiorello

“Secondo il mio parere riaprire le chiese a Pasqua potrebbe essere un errore. Si potrebbe pregare a casa, non credo che Dio accetti le preghiere solo se fatte in chiesa. Se sei un fedele e preghi, Dio non ti viene a dire ‘eh no, devi venire in chiesa’. Puoi pregare ovunque, anche in bagno. Non è che devi metterti”

Facendo un confronto con le altre religioni ha continuato dicendo

fiorello salvini
Fiorello in diretta – Photo Credit: repubblica tv

“I musulmani, per esempio, se non possono andare in moschea, pregano in qualunque posto – ha detto -: mettono un tappetino per terra, si rivolgono verso la Mecca, e pregano. Quindi la preghiera non ha bisogno di un luogo”.

Il problema della Chiesa, ribadisce, è che è un posto dove inevitabilmente si crea un aggregamento di persone, non si può entrare uno per volta. Una chiara risposta alla proposta di Salvini che appare piuttosto fuori luogo.

Ma Fiorello non è l’unico ad essere contrario alla proposta del Leader, anche Ficarra e Picone, con il loro solito sarcasmo hanno voluto dire la loro aggiungendo alla proposta della riapertura delle chiese che “…a dire messa deve essere la D’Urso“. Facendo chiaro riferimento all’episodio avvenuto nella sua trasmissione qualche giorno fa

Seguici su

Facebook

Instagram

Back to top button