Calcio

Florentia, alla prima di campionato c’è il Milan

La Florentia San Gimignano è ormai pronta alla nuova stagione. In attesa magari di ultime sorprese dal mercato, la squadra può considerarsi fatta. Dopo gli arrivi in attacco di Sofia Cantore in prestito dalla Juventus e di Luisa Pugnali dal Sassuolo, la società ha messo a segno altri colpi. L’obiettivo è quello di confermare quanto di buono e positivo fatto vedere nello scorso campionato, e se il bilancio delle amichevoli di avvicinamento alla nuova stagione non è propriamente positivo, per l’inizio del campionato la squadra sarà sicuramente pronta, anche se l’inizio non sarà dei più semplici. Alla prima giornata, infatti, ci sarà da affrontare il Milan.

Le amichevoli della Florentia

Le amichevoli degli ultimi giorni non lasciano tranquillissimo l’ambiente, anche se tra le avversarie ci sono state Roma e Juventus, cioè due delle squadre più forti del campionato. La partita contro la Roma è terminata 4-0 a favore della squadra giallorossa, avanti già all’intervallo di tre reti, siglate da Corelli, Bernauer e Bonfantini. Nel secondo tempo i ritmi si sono inevitabilmente abbassati, anche a causa del gran caldo, ma la Roma è riuscita a trovare anche il quarto gol con Zecca. Un’altra sconfitta che ci si poteva aspettare, anche se non con un risultato così pesante, è quella contro la corazzata Juventus: il risultato finale dice 6-1 per i bianconeri. Il primo gol della stagione porta la firma del nuovo acquisto Sofia Cantore, anche se è arrivato con la Juve già avanti di quattro reti, grazie ai guizzi di Pedersen e Bonansea sul finale del primo tempo e a quelli di Maria Alves e Saskova nella ripresa, prima delle reti finali di Bonansea e Maria Alves. La vittoria però è finalmente arrivata nella partita contro l’Empoli, terminata 3-0 con le reti di Cantore e Martinovic e l’autogol di Zoi Giatras. La condizione ovviamente non è ancora ottimale, anche se non sono mancate indicazioni positive. La squadra è riuscita a reggere l’urto della Juve per quasi tutto il primo tempo, prima del crollo dovuto anche ad una condizione fisica per forza di cose non ancora al top, mentre contro l’Empoli ha mostrato un buon gioco con ottime trame offensive. Queste amichevoli sono servite in ogni caso per mettere minuti nelle gambe delle giocatrici e per iniziare a far entrare nei meccanismi della squadra le nuove arrivate.

Un arrivo dalla Svezia per il centrocampo

Jonna Dahlberg, il colpo a centrocampo della Florentia - Photo Credits: grillska.se
Jonna Dahlberg, il colpo a centrocampo della Florentia – Photo Credits: grillska.se

Dopo Cantore e Pugnali in attacco e Pisani in difesa, il mercato ha portato altri rinforzi. In porta sono arrivate Lia Lonni dall’Orobica e Seraina Friedli dallo Young Boys, mentre in difesa altro volto nuovo è quello del terzino classe 2001 Paola Boglioni, reduce da due stagioni giocate all’Empoli in prestito dalla Juventus. A centrocampo i due elementi nuovi sono la classe 2000 Bianca Giulia Bardin, nelle ultime due stagioni al Verona, e la svedese Jonna Dahlberg, anche lei classe 2000 e già nel giro della nazionale svedese U19, centrocampista offensiva nell’ultima stagione prima al Kit Orebro Fc, con cui ha realizzato 1 gol in 18 partite, e poi in Israele, dove ha vinto il campionato con il Ramat-Hasharon, con ben 7 gol in 13 partite. Si tratta di una giocatrice di grande qualità, che potrà dare una grande mano e portare più soluzioni e imprevedibilità al reparto offensivo della Florentia.

Le parole di Ceci sul calendario

Sul calendario della nuova stagione si è espressa la centrocampista Serena Ceci, che ha parlato dell’esordio stagionale della squadra contro il Milan e dei derby contro la Fiorentina

“Già alla prima giornata contro il Milan sarà un bel test ci deve dare stimoli, e la terza con la Fiorentina vogliamo fare meglio dello scorso anno visto che abbiamo subito due grandi sconfitte sia all’andata che al ritorno.”

Back to top button