14.5 C
Roma
Aprile 18, 2021, domenica

Fondazione Ragghianti di Lucca, la riapertura

- Advertisement -

La Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti di Lucca annuncia la riapertura della doppia esposizione “L’avventura dell’arte nuova | anni 60-80. Cioni Carpi | Gianni Melotti” da martedì 19 gennaio a venerdì 19 febbraio 2021. Questa riapertura avviene in ottemperanza del decreto del presidente del Consiglio dei ministri, reso pubblico il 15 gennaio dal governo nazionale 

Le due mostre erano state inaugurate il 2 ottobre 2020. Tuttavia, a causa dell’emergenza sanitaria, sono state sospese dopo appena un mese. Curate da Angela Madesani e da Paolo Emilio Antognoli, in breve tempo avevano registrato tanto un notevole afflusso di pubblico che un grandissimo successo della critica. 

Fondazione Ragghianti, La mostra "L’avventura dell’arte nuova | anni 60-80. Cioni Carpi | Gianni Melotti" - Photo credits: ufficio stampa
La mostra “L’avventura dell’arte nuova | anni 60-80. Cioni Carpi | Gianni Melotti” – Photo credits: ufficio stampa

Fondazione Ragghianti, quarant’anni d’arte e cultura

Le esposizioni, nuovamente accessibili, sono dedicate al milanese Cioni Carpi (1923-2011) e al fiorentino Gianni Melotti (1953). I due artisti particolarmente poliedrici e inventivi, sono accomunati dalla transmedialità, dall’audacia creativa e dall’esplorazione di diverse forme espressive. La loro produzione si immerge così in quei decenni di grande fermento creativo quali furono gli anni ‘60, ‘70 e ‘80

Il direttore della Fondazione Ragghianti, Paolo Bolpagni, ha dichiarato:  

Abbiamo fortemente sperato che la situazione sanitaria e le norme vigenti ci consentissero di riaprire la nostra “Avventura dell’arte nuova”, per offrire la possibilità, a quanti ancora non avevano avuto modo di visitare la doppia mostra, di poterlo fare. Oltre a ciò, vogliamo dare un segnale di presenza concreta e di reazione positiva in un momento così difficile e delicato. Il 2021 dovrà essere, per il nostro Paese, un anno di ripartenza, e per la Fondazione Ragghianti sarà importante anche per l’anniversario del suo quarantennale, essendo nata nel 1981.

La mostra "L’avventura dell’arte nuova | anni 60-80. Cioni Carpi | Gianni Melotti" - Photo credits: ufficio stampa
La mostra “L’avventura dell’arte nuova | anni 60-80. Cioni Carpi | Gianni Melotti” – Photo credits: ufficio stampa

Accessibilità e orari

La Fondazione ha deciso di estendere l’ingresso gratuito a tutti gli operatori sanitari quali medici, infermieri, personale amministrativo e di servizio. Lo stesso Bolpagni ne ha motivato la scelta, affermando che: 

Dobbiamo loro molta riconoscenza e questo è un piccolo ma significativo gesto per manifestarla, ringraziandoli per quanto hanno fatto, stanno facendo e faranno per salvaguardare la salute di tutti.

Eccezionalmente le mostre restano aperte anche di lunedì e sono invece chiuse nei prefestivi e festivi, come indicato dalle norme contenute nel nuovo DPCM. Ecco dunque gli orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00. Naturalmente, come prescritto dalle norme, le modalità di accesso sono contingentate e tali da evitare assembramenti di persone.

Immagine di copertina: Fondazione Ragghianti – Photo credits: tripadvisor.com

di Flavia Sciortino

Seguici su

Facebook

Instagram

Twitter

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -