14.5 C
Roma
Aprile 18, 2021, domenica

Formula E Accelerate, la nuova competizione eSports ufficiale del campionato elettrico

- Advertisement -

L’organizzazione della Formula E presenta “Accelerate”, una nuova competizione virtuale. Si ritorna negli eSports, con un progetto che segue quello di #RaceAtHome, esperienza alla quale parteciparono tutti i piloti del campionato reale. Questa sarà un’occasione per tutti gli appassionati di vincere premi importanti, oltre che un test in una vera monoposto della Gen2 di Formula E.

Formula E Accelerate: come partecipare e quali sono i premi

La Formula E è sempre di più un campionato che abbraccia i fan, e continua ad impegnarsi verso questo ideale. Nel 2021 nascerà “Accelerate”, una competizione virtuale alla quale potranno provare a qualificarsi tutti gli appassionati. Attraverso il videogioco di simulazione automobilistica rFactor 2, i fan del campionato elettrico potranno mettere alla prova le proprie abilità tentando il miglior tempo possibile, sino al 13 gennaio. I tre giri più veloci sul circuito di Tempelhof verranno scelti per passare alla vera e propria competizione Accelerate, alla quale parteciperanno in totale 24 piloti.

I team partecipanti saranno quelli realmente impegnati nel campionato di Formula E, e i punti guadagnati nelle 6 gare virtuali, verranno addizionati a quelli dei team ufficiali. I premi per i vincitori della competizione sono notevoli: chi parteciperà a tutte le sei gare riceverà 100.000 euro, mentre il vincitore si aggiudicherà un test drive su una vettura di Formula E Gen2.

formula e accelerate
La Formula E aveva abbracciato gli eSports con una collaborazione con il software rFactor 2 – Photo Credit: Formula E Twitter

Stoffel Vandoorne: “Formula E crea opportunità per fan”

La sfida virtuale “Accelerate” sarà l’occasione che probabilmente da molto tempo i fan stavano aspettando. La Formula E è da sempre emblema dell’innovazione, della modernità, e sino ad oggi non si erano mai viste competizioni eSports dedicati interamente a questa categoria. La #RaceAtHome è stata una prova di quello che poi è diventata la competizione Accelerate, ma la differenza sostanziale sarà che non saranno più piloti reali a partecipare. Non a caso, il vincitore Stoffel Vandoorne, ha parlato di questa nuova opportunità, definendola così:

La Formula E continua a creare opportunità per gli appassionati e per la prossima generazione di piloti da corsa, e Accelerate vedrà una serie di miglioramenti che ci avvicineranno all’esperienza reale dopo il nostro ultimo evento. Avendo vinto la Formula E Race Home Challenge, ho imparato quanto sia competitivo e impegnativo correre regolarmente ad un livello così elevato anche negli eSports. Questa volta ci sarà una sfida in più, poiché i piloti dovranno fare i conti anche con l’introduzione della gestione dell’energia e della modalità di attacco, cosa che nemmeno io ho ancora provato. Quindi sarà interessante vedere come se la cavano i piloti”.

vandoorne esports
Stoffel Vandoorne in una delle sue gare virtuali – Photo Credit: Stoffel Vandoorne Twitter

SEGUICI SU:

📷 INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
📹 YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
🎙️ SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
📱 PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
📰 NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport

Alessio Auriemma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Alessio Auriemma
Classe '03, di Napoli. Aspirante giornalista sportivo, appassionato di qualsiasi sport, alla prima esperienza con una testata giornalistica ufficiale. Dalla tenera età porto con me una grandissima passione per il mondo delle corse e in particolare per il Cavallino, sin da quel primo giorno nel Museo Ferrari.
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -