Formula E

Formula E Gen3 e la tassa per limitare la fuga dei team

Mancano esattamente due settimane al primo round dell’Arabia Saudita che segna l’inizio della Season 7 del mondiale elettrico. La Formula E guarda già avanti, più precisamente alla Gen3 e ha deciso di mettere una tassa per quei team che decidessero di abbandonare il campionato a partire dalla nuova generazione di monoposto.

Obiettivo della tassa è evitare numerosi abbandoni per la Gen3 in Formula E

Mancano esattamente 14 giorni al primo round della stagione 2020-21 della Formula E. Le vetture e i piloti sono carichi, ma si inizia già a guardare alla Gen3. Dopo gli abbandoni di BMW ed Audi, la FIA ha emesso una seconda versione della sua procedura di iscrizione per i costruttori. A partire dalla Gen3 se un costruttore dovesse uscire dalla Formula E, dovrà ugualmente a pagare la tassa di iscrizione e di omologazione di 300.000 euro a stagione fino alla fine di questa generazione di vetture, ovvero dal 2022-23 al 2025-26. In caso di uscita dal campionato, la tassa dovrà essere pagata in un’unica soluzione entro 60 giorni dalla data di ritiro del costruttore, come enuncia il nuovo articolo 7.4 della FIA.

Formula E Gen3 tassa
Anche quest’anno, sarà l’Arabia Saudita ad inaugurare la nuova stagione della Formula E – Photo Credit: fiaformulae.com

“Nel caso in cui un costruttore si ritiri dal Campionato prima della fine del ciclo, l’unica responsabilità del costruttore e il rimedio esclusivo della FIA per tale ritiro sarà il pagamento della tassa di iscrizione al Campionato del Mondo e di omologazione per la Stagione da cui il Fabbricante si è ritirato fino alla fine del Ciclo, da pagare in un’unica soluzione entro 60 giorni dalla data effettiva del ritiro. Il Costruttore sarà l’unico responsabile di qualsiasi conseguenza nei confronti dei Concorrenti che fornisce”. – Articolo 7.4 FIA

Aumentano i prezzi di fornitura

La Formula E e la FIA inoltre hanno anche aggiornato i prezzi di fornitura per qualsiasi team clienti che desidera utilizzare la powertrain di un altro produttore durante la Gen3. Il prezzo è ampiamente aumentato perché sono stati aggiunti 195.000 euro per la ristrutturazione della batteria, mentre il costo per la fornitura di powertrain, trasmissioni e sospensioni è aumentato di oltre 200.000 euro ed il nuovo totale è adesso di 427.300 euro.

Formula E Gen3 tassa
Audi fornirà una powertrain clienti ad Envision Virgin Racing fino alla fine della stagione 2021-22 – Photo Credit: fiaformulae.com

Escludendo la tassa di servizio di 300.000 euro per vettura, dimezzati dagli originali 600.000 per via delle nuove restrizioni sul numero di personale della squadra, il totale di tutti i costi è di 1,23 milioni di euro, nettamente superiore ai 835.000 euro di prima. Inoltre in questa seconda bozza, il costruttore dovrà fornire alla FIA il listino prezzi dei pezzi di ricambio. Il nuovo totale non dovrà essere superiore al 135% del prezzo di vendita della nuova auto completa, quindi in calo rispetto al precedente limite del 150%.

Arriva la rivista di Motorsport Metropolitan

Il primo numero della nostra rivista (gratuita!) targata Motorsport Metropolitan è disponibile sulla piattaforma Issuu. Scaricatela per leggere tutti i nostri contenuti esclusivi!

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
TWITTER: https://twitter.com/Motorsport_MM
?️ SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport

Simone Cervelli

Back to top button