Formula 1Motori

Formula Uno, promessa Sainz: “Voglio diventare il migliore”

Carlos Sainz si è confessato durante una lunga ed interessante intervista. Il pilota della Ferrari si è detto soddisfatto di questo periodo ferrarista ammettendo, molto candidamente, che il suo obiettivo è diventare il migliore di tutti. Magari guidando la vettura italiana. Un sogno condiviso da tutti i tifosi del Cavallino Rampante.

Sainz e la voglia irrefrenabile di Ferrari

Ecco le dichiarazioni, rilasciate a Sky Sport, del pilota spagnolo della Rossa di Maranello: “Voglio diventare il miglior pilota del mondo, lavoro per quello ed è per quello che sono in Ferrari. Da quando sono arrivato in Ferrari ho visto un ambiente molto buono, una squadra motivata che voleva rifarsi nel 2021. Mi è piaciuto molto come ha reagito e mi sto trovando bene nelle prime gare. Leclerc? Charles è molto simpatico, facciamo tante cose insieme e abbiamo molti interessi comuni. Differenze con Norris? Sono diversi, ma la cosa che importa è che sono due brave persone e sai che con loro ti troverai bene dal primo momento”.

Voglia di Ferrari: “Quando ho visto l’opportunità di andare in Ferrari è stato fantastico tutti da bambini abbiamo avuto una macchinina rossa a casa, ma quando ho incontrato Schumacher a Barcellona ho capito che la Ferrari era qualcosa di speciale. Il feeling con la squadra è molto buono, mi sono integrato velocemente, con la macchina non sono al 100%, penso ancora troppo mentre guido. Al momento fare una gara perfetta ogni volta non è ancora possibile, ma è quello che voglio fare“.

Sognare non costa nulla: “Sognare è gratis, io vado a letto sognando anche se sono consapevole che a Montecarlo non sarà facile sappiamo che Mercedes e Red Bull hanno una macchina superiore, ma noi continuiamo a lavorare. Monaco è una delle mie piste preferite, insieme a Suzuka e Spa, ma devo dire che anche Monza mi piace, sono stato sempre veloce lì”.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button