Una possibile bozza per il calendario di Formula 2?

In queste ultime ore è apparso un ipotetico calendario aggiornato di Formula 2, per mano del sito Autosport.com. La testata britannica ha infatti pubblicato nelle propria pagina web un campionato con inizio al Red Bull Ring, nel mese di luglio, e fine sul tracciato di Yas Marina a novembre. Inutile dire che il tutto aderirà alle tappe previste alla F1.

Nuovo calendario della Formula 2, sulle orme della sorella maggiore

Il campionato di Formula 2 è da sempre una serie che accompagna la Formula 1 in giro per il mondo. Anche quest’anno quindi, nonostante l’epidemia da coronavirus, la categoria propedeutica alla classe regina del motorsport seguirà la sorella maggiore sugli stessi circuiti. E pare che l’inizio della stagione 2020 avverrà proprio in concomitanza con il primo Gran Premio di F1, nello specifico il GP d’Austria del prossimo luglio. La data prescelta e improrogabile per l’avvio della stagione motoristica.

calendario Formula 2
Vista dall’alto sul secondo settore del Red Bull Ring – Photo Credit: wikipedia.org

Stagione che avrà solo 7 appuntamenti invece dei tradizionali 12, e tutti si disputeranno su suolo europeo ad eccezione del weekend di Abu Dhabi. Per quelli di Baku, del Bahrain e di Zandvoort non è ancora dato sapere se verranno recuperati oppure se verranno annullati definitivamente. Vedremo nei prossimi giorni, ma al momento si parla di supposizioni ed ipotesi, visto che l’attenzione principale continua ad essere posta sulla Formula 1.

Formula 2 e calendario ridotto, mancano le dichiarazioni ufficiali

Nonostante un quadro del genere possa essere plausibile, constatando che la situazione appare comunque meno preoccupante rispetto a due mesi fa, non abbiamo uno straccio di dichiarazione o voce ufficiale sulla questione calendario. Nella giornata di ieri la FIA ha solamente pubblicato una nota nella quale si dichiara che sta ancora monitorando sull’evolversi dell’epidemia, in funzione di una pianificazione del calendario. Ma senza sbilanciarsi da una parte oppure dall’altra.

calendario Formula 2
Nyck De Vries, due podi al Red Bull Ring nello scorso anno – Photo Credit: Twitter Nyck De Vries

Per il momento bisogna dunque aspettare, forti però della convinzione che le acque possano muoversi di qui a poco. Con l’inizio di giugno i manager della Formula 2 vorranno infatti conoscere qualcosa delle intenzioni della FIA e della Formula 1, e di concerto i vari media di informazione sul motorsport. Sperando che una volta iniziata l’attività in pista, essa non debba essere sospesa nuovamente a causa di un peggioramento delle condizioni.

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA