La Gara 1 del GP di Ungheria valido per il campionato di F2 2020 si è conclusa con la vittoria di Robert Shwartzman, il russo del team Prema. Il pilota della Ferrari Driver Academy conquista così la sua seconda vittoria in Formula 2, mettendosi alle spalle il connazionale Nikita Mazepin ed il compagno di squadra Mick Schumacher.

Gara 1 GP Ungheria F2 2020 – Partenza e prima parte di gara

Allo spegnimento dei semafori Callum Ilott, partito dalla pole position, scatta davvero bene. Sia Ghiotto che Zhou, secondo e terzo, si trovano invece costretti a perdere diverse posizioni. Battaglia nei primi attimi di gara anche per Ticktum e Schumacher, con il tedesco che però riesce a portarsi al secondo posto. Tutto sembra nella norma: tuttavia in fondo al gruppo le vetture del team Trident si colpiscono a vicenda ed in tal modo esce la Safety Car. Dopo la ripartenza al giro 3 però accade un altro incidente: stavolta è Markelov ad esserne il protagonista, il quale finisce contro le barriere dopo il botto con Marcus Armstrong.

Gara 1 GP Ungheria F2 2020
Roy Nissan e Marino Sato nello scontro di curva 1 in casa Trident – Photo Credit: Twitter Formula 2

Chi si avvantaggia da questa situazione è Robert Shwartzman, che dall’undicesima piazza si trova ben presto in quinta grazie agli errori degli avversari. Il russo monta pure le gomme medie, trovandosi quindi con una strategia inversa rispetto a chi gli sta di fronte. Anche Schumacher su gomme soft tenta di allungare il suo stint, sfruttando la doppia uscita della SC. Dopo l’inizio del valzer delle soste al giro 7, saranno proprio i due piloti Prema a rimanere in testa alla gara. Nelle retrovie invece avviene una grande lotta tra Ticktum e Ghiotto.

Seconda parte della corsa e finale

Siamo al giro 14 quando avviene il pit stop di Schumacher per montare gomme medie, e 14 giri più tardi si ferma anche Shwartzman. Il russo rientra quarto alle spalle di Ghiotto e deve dunque tentare la rimonta al primo posto. Quattro giri più tardi il rookie riuscirà ad andare a riprendere il compagno e a superarlo, grazie soprattutto alle ben più performanti mescole morbide. Il tedesco, dopo aver passato Ilott qualche tornata prima, rimarrà al secondo posto fino agli ultimi giri.

Gara 1 GP Ungheria F2 2020
Robert Shwartzman sorpassa Schumacher al giro 31 – Photo Credit : Twitter Formula 2

Questo perché sarà Nikita Mazepin a togliergli la posizione, in seguito ad un’ultima parte di gara ad altissimo ritmo. Il pilota della Hitech GP effettua dunque una rimonta dal 16esimo posto davvero miracolosa, chiudendo dietro al connazionale Shwartzman e bissando un 1-2 davvero storico nella vita di questa categoria. Di Mazepin è pure il giro veloce della corsa, segnato al giro 34. Un esempio di come quest’oggi i piloti russi fossero oggettivamente imprendibili.

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA