Motomondiale

Francesco Bagnaia precisa: “Portimao? Primo bilancio in Ducati”

Un primo bilancio di questo inizio di stagione andrà snocciolato dopo il Gran Premio di Portogallo ospitato dalla pista di Portimao. Sperando in prestazioni che risollevino lo storico attuale della Ducati in questo Motomondiale 2022. Francesco Bagnaia e Jack Miller, autore dell’unico podio fin qui messo a referto dalla rossa in questa MotoGP, sono alla caccia della prima affermazione in campionato.

Le parole di Francesco Bagnaia e Jack Miller di Ducati

Dopo la pausa dei giorni scorsi, ora sono carico e pronto ad affrontare il primo appuntamento europeo della stagione! Sia in Argentina che in America siamo tornati a lavorare come lo scorso anno, riuscendo finalmente a compiere passi in avanti e a ritrovare le sensazioni a cui ero abituato in sella alla mia Desmosedici GP. Purtroppo ad Austin non siamo riusciti ad andare oltre ad una quinta posizione – ha detto Francesco Bagnaia , perché in gara ci è mancata un po’ di velocità. Questo fine settimana correremo a Portimão, un circuito dove lo scorso anno siamo riusciti ad andare forte in entrambi i GP disputati su questo tracciato: è un fatto molto positivo, perché ci permetterà di trarre un bilancio del lavoro fatto finora e capire dove dobbiamo ancora migliorare. Non vedo l’ora di scendere in pista!

Sono davvero entusiasta di tornare a correre in Europa, dove penso che il Mondiale entrerà veramente nel vivo. Essere salito sul podio nell’ultimo GP in America mi dà la giusta fiducia per affrontare questa parte importante del Campionato. Non vedo l’ora di scendere in pista a Portimão – ha detto Jack Miller, un tracciato che mi piace molto! Lo scorso anno sono arrivato terzo nell’ultima gara disputata qui e credo ci siano tutti i presupposti per poter fare bene anche quest’anno“.

Seguici su Metropolitan Magazine

Credit foto – pagina Facebook Francesco Bagnaia)

Back to top button