Attualità

Funerali Willy, migliaie di maglie bianche: “Ciao”

The funeral of Willy Monteiro Duarte, the Italian Cape Verdian killed by a bunch of violent people on 5 September in Colleferro, in Paliano, Italy, 12 September 2020. Willy Monteiro Duarte, a 21-year-old Cape Verdian-Italian man who was beaten to death by a gang in a town near Rome on 06 September 2020. ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Grande commozione a Paliano per i funerali di Willy Monteiro, il 21enne brutalmente ucciso a Colleferro nella notte fra sabato 5 e domenica 6 settembre. Il rito funebre, celebrato da Monsignor Mauro Parmeggiani, si tiene presso il Campo Sportivo Comunale “Piergiorgio Tintisona”. Tante le magliette bianche, proprio come richiesto dalla famiglia di Willy, «come simbolo di purezza e gioventù». Esauriti i 1.300 posti allestiti nell’area. Alle esequie sono presenti anche il presidente del consiglio, Giuseppe Conte e il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti. 

La bara di Willy ha fatto il suo ingresso sul palco dello stadio di Paliano tra applausi scroscianti.  Ai piedi l’immagine sorridente del ragazzo. «Le anime dei giusti sono nelle mani di Dio», inizia l’omelia di monsignor Parmeggiani con la lettura dal libro della Sapienza.

I genitori di Willy, Lucia e Armando, di origine capoverdiana sono molto credenti. “Willy portava sempre il crocifisso”, dicono gli amici. Anche il datore del ragazzo, l’albergatore di Artena che lo aveva assunto come cuoco e gli ex colleghi del ventunenne sono rimasti fuori. «Willy era un lavoratore serio e un ragazzo dal cuore d’oro e non meritava una fine del genere», dice Nazzareno. Il campo sportivo di Paliano è pieno, intorno c’è una cinta di protezione di vigili urbani, carabinieri e polizia. La gente è assiepata fuori dagli ingressi. Sul posto anche la protezione civile. Le persone hanno cominciato ad affluire dalle 7 del mattino, sedie e sedute sulle gratinate sono distanziate per l’emergenza Covid.

Zingaretti: «Ora vogliamo giustizia»

«Ora bisogna solo far sentire alla famiglia la vicinanza di tutti e pretendere presto giustizia. La Regione pagherà e sosterrà la famiglia per le spese legali e uno degli istituti alberghieri della nostra regione sarà dedicato al nome di Willy». Lo ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti a margine del funerale di Willy Monteiro Duarte, il giovane ucciso a Colleferro.

Sono arrivati nel campo sportivo di Paliano, dove si stanno per svolgere i funerali di Willy Monteiro Duarte, il premier Giuseppe Conte e la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese. Fa molto caldo, il campo è assolato. I volontari della protezione civile distribuiscono bottigliette d’acqua. Sono presenti molti familiari, amici e rappresentanti della comunità capoverdiana. Tantissimi gli amici ed ex compagni di scuola e della Asd Paliano calcio che sono voluti accorrere per l’ultimo saluto al giovane apprendista cuoco.

Back to top button