Approfondimenti

Gadget personalizzati, i prodotti più richiesti

Una marea di prodotti ideali per lasciare un ricordo ai propri clienti e fidelizzarli, per un presente da regalare ai dipendenti, per fare quella che in termini di marketing viene chiamata attività di branding, quindi rafforzamento del proprio brand.
Siamo nel campo della comunicazione promozionale, una materia che negli ultimi periodi si muove maggiormente in rete ma che trova in alcune discipline tradizionali caposaldi dai quali non si può prescindere. Tra questi, proprio il ricorso ai gadget.

Ce ne sono di ogni genere, i più diffusi sono quelli legati alla cancelleria: quaderni, blocchi, matite, penne, per non parlare delle buste personalizzate, utili per dare uno stile unico ad una azienda soprattutto quando si tratta di inviare comunicazioni promozionali ai propri clienti.

Le buste personalizzate vengono usate in ottica marketing ma anche per promuover eventi particolari: si pensi ad esempio a partecipazioni per eventi, ad offerte dedicate esclusivamente a clienti particolari, a biglietti di auguri in occasione di festività come il Natale o la Pasqua.
Inoltre le buste personalizzate con logo o marchio aziendale sono utilissime nel caso di invio ai propri clienti o potenziali tali per informarli del lancio di un prodotto, di un’offerta dedicata, di una campagna in partenza: un modo intelligente e pratico di promuoversi.

Promozione efficace a costi ridotti

Buste personalizzate ma non solo: passa tutto dalla scelta del prodotto che si desidera creare, quindi da valutare con la massima attenzione quale potrebbe essere quello ideale anche in base al messaggio che si vuole far passare: se ad esempio si sta promuovendo un prodotto legato al web, potrebbe essere intelligente regalare pennette usb personalizzate.
I prodotti di cancelleria, come le penne per scrivere, sono da sempre i più diffusi in quanto con loro si va sul sicuro: si tratta di oggetti di uso comune, quotidiano, di grande utilità per chiunque. Altro aspetto importante oltre alla scelta del prodotto è far passare un messaggio in modo diretto: quindi fare in modo che ciò che si va ad imprimere sul gadget abbia una continuità aziendale, uno stile adatto, che riprenda il carattere del prodotto che si sta promuovendo.
Aspetti da valutare quando si parte con una campagna a base di gadget: perché se si riesce a centrare il focus ed il target, si possono avere risultati di un certo rilievo senza spendere cifre da capogiro, come invece può accadere con altre attività di marketing.

Back to top button