Motomondiale

Gara Moto3 GP d’Europa 2020, Fernandez in solitaria

Gara Moto3 GP d'Europa 2020
Fernandez conquista il suo primo podio in Moto3 vincendo in solitaria – Photo Credit: MotoGP.com

Se pensate che il mondiale in MotoGP sia ancora aperto non avete visto quello della Moto3, per capire come si è rivoluzionata la classifica 2020 è necessario prima dare un’occhiata alla sintesi della gara della Moto3 del GP d’Europa. Se dovessimo descrivere l’esito della gara con una parola sola diremmo “rivoluzione“, uno sconvolgimento appunto che ha riaperto il mondiale Moto3 a diversi possibili scenari.

Fernandez in stile Lorenzo

Tutto pronto a partire. Sta per iniziare la gara di Moto3 del GP d’Europa valevole per la conquista della leadership del mondiale 2020.

Partenza, via!

Sono partite le 250 cc della Moto3; Celestino Vietti è partito a fionda e dimostra di avere già più pepe degli inseguitori Lopez e Arenas, ma un favoloso Fernandez sembra aver più grinta di tutti i piloti in pista. Lo spagnolo diventa subito aggressivo e sin dalle prime curve fa capire all’italiano dello Sky Racing Team che gli darà del filo fa torcere per tutta la gara. Neanche il tempo di finire il primo giro e il pilota della KTM si porta in testa alla corsa.

A soli 2 giri dal via la gara è decisamente caotica ed è qui che avviene il colpo di scena: Vietti tenta di recuperare la prima posizione ma nella foga del momento commette l’errore che gli costerà il GP. Il giovane italiano in uscita curva ha aperto il gas un po’ troppo presto e la moto, imbizzarrita, lo ha letteralmente sbalzato giù dalle sella. La caduta causa nel gruppo di testa un tamponamento: Lopez infatti colpisce in pieno Arenas che aveva inchiodato per evitare di prendere il pilota appena caduto causando la caduta dello stesso. Vietti intanto riesce a ripartire mentre Arenas decide di tornare velocemente ai box per cercare di rappezzare alla meglio il codone della moto danneggiato involontariamente dal connazionale.

Gara Moto3 GP d'Europa 2020
La caduta di Vietti e Arenas durante i primi giri del GP d’Europa della Moto3 – Photo Credit: MotoGP.com

Giro 3 di 23

In testa ora c’è solo Fernandez che ha approfittato dell’incidente per cercare di distaccare gli inseguitori: si prospetta una gara alla Jorge Lorenzo per il pilota originario di Madrid. Alle sue spalle seguono Ai Ogura e l’italiano Tony Arbolino, protagonista di un recupero straordinario dopo che la Q2 lo aveva scaraventato alla 17a casella. Il giro successivo vede invece l’ennesimo sorpasso da parte del giovane Tony del Rivacold Snipers Team sul giapponese Ogura; Binder approfitta della battaglia e incalza anche lui il pilota del Team Asia Honda. Caduta intanto per il poleman John McPhee che viene scaraventato a terra da un highside della moto. Continua intanto la gara in solitaria di Fernandez con un vantaggio di quasi 2 secondi dal gruppo inseguitore.

Giro 7 di 23

Arenas, che era riuscito a ripartire, è a più di due giri di distacco; difficile per lui pensare di arrivare a punti. Davanti intanto Garcia sorpassa Binder e si porta così in 3a posizione alle spalle di Arbolino. Dopo la caduta di Vietti e McPhee tutti i piloti pare abbiano messo il turbo, tutti voglio agguantare più punti possibili, specialmente Tony ed Ai. All’11 giro succede l’impensabile, il doppiato Arenas tenta di entrare in bagarre con il gruppo di testa cercando di avvantaggiare Binder, così da permettergli di rubare dei punti preziosi ad Arbolino e ad Ogura. Condotta decisamente antisportiva e che costerà allo spagnolo la bandiera nera il giro seguente.

Caduta per Tatsuki Suzuki al 14° giro dopo un leggero contatto con Rodrigo in curva 2. Pochi secondi dopo cade anche Foggia in curva 8, peccato. Aggiornamenti riguardo Arenas: il pilota è stato squalificato ed è costretto al rientro ai box per condotta antisportiva, punizione meritatissima.

Giro 16 di 23

Soli 7 giri al termine e Fernandez è ancora primo seguito da Arbolino, Garcia e Ogura. Alle spalle Migno che, avvantaggiato dai log lap penalty, è salito in 7a posizione mettendo le proprie ruote davanti ad Alcoba e Sasaki.

Scivolone per Antonelli che da 10° getta via un ottima gara. Davanti Garcia Ogura stanno danno bagarre e si scambiano posizioni curva dopo curva, ne approfitta Tony che può così allungare. Continua la battaglia per il 3° posto ed è proprio il giapponese a ottenere la posizione dopo una staccata spettacolare. Fernandez intanto non ha intenzione di sbagliare neanche una curva, la vittoria è lì.

Ultimi giri concitatissimi

Ogura commette un errore e Garcia ne approfitta. Il giapponese è ora 4°. Lo spagnolo pare abbia messo il turbo e in un paio di curve riesce a riavvicinarsi all’italiano; a poca distanza c’è anche il giapponese che ha sfruttato al meglio la scia del rivale. Ultimo giro, Arbolino va leggermente largo e Garcia e Ogura ne approfittano mettendosi davanti al giovane Tony. Arriva la bandiera a scacchi. Fernandez conquista il suo primo podio in Moto3, peccato per il milanese che vede sfumare per un soffio il podio.

Campionato aperto

Grazie al podio, Ogura riesce a conquistare 16 punti, portandosi così a soli 3 lunghezze dal leader della classifica Albert Arenas. Vietti chiude al 23° posto a quasi 1 minuto e mezzo di distacco, ora la distanza con il primo è di 20 punti. Peccato non aver agguantato qualche punto prezioso per il mondiale. Di seguito la top 5 della classifica Moto3.

Pos.PilotaMotoPunti
1Albert ARENASKTM157
2Ai OGURAHonda154
3Celestino VIETTIKTM137
4Tony ARBOLINOHonda134
5Jaume MASIAHonda133

Ordine di Arrivo

Ecco l’ordine di arrivo della prima gara della Moto3 del GP d’Europa 2020.

Pos.PilotaTeamMoto
1Raul FERNANDEZRed Bull KTM AjoKTM
2Sergio GARCIAEstrella Galicia 0,0Honda
3Ai OGURAHonda Team AsiaHonda
4Tony ARBOLINORivacold Snipers TeamHonda
5Darryn BINDERCIP Green PowerKTM
6Carlos TATAYReale Avintia Moto3KTM
7Stefano NEPAValresa Aspar Team Moto3KTM
8Jeremy ALCOBAKömmerling Gresini Moto3Honda
9Filip SALACRivacold Snipers TeamHonda
10Ayumu SASAKIRed Bull KTM Tech 3KTM
11Riccardo ROSSIBOE Skull Rider Facile EnergyKTM
12Andrea MIGNOSKY Racing Team VR46KTM
13Romano FENATISterilgarda Max Racing TeamHusqvarna
14Deniz ÖNCÜRed Bull KTM Tech 3KTM
15Gabriel RODRIGOKömmerling Gresini Moto3Honda
16Ryusei YAMANAKAEstrella Galicia 0,0Honda
17Yuki KUNIIHonda Team AsiaHonda
18Jason DUPASQUIERCarXpert PruestelGPKTM
19Davide PIZZOLIBOE Skull Rider Facile EnergyKTM
20Barry BALTUSCarXpert PruestelGPKTM
21Maximilian KOFLERCIP Green PowerKTM
22Khairul Idham PAWIPetronas Sprinta RacingHonda
23Celestino VIETTISKY Racing Team VR46KTM
Non classificato
Niccolò ANTONELLIITASIC58 Squadra CorseHonda
Kaito TOBAJPNRed Bull KTM AjoKTM
Tatsuki SUZUKIJPNSIC58 Squadra CorseHonda
Dennis FOGGIAITALeopard RacingHonda
Jaume MASIASPALeopard RacingHonda
John MCPHEEGBRPetronas Sprinta RacingHonda
Alonso LOPEZSPASterilgarda Max Racing TeamHusqvarna
Albert ARENASSPAValresa Aspar Team Moto3KTM
Gara Moto3 GP d'Europa 2020
Podio della gara Moto3 del GP d’Europa 2020 – Photo Credit: MotoGP.com

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
? TWITTER: https://twitter.com/Motorsport_MM
?️ SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Andrea Perfetti

Gara Moto3 GP d’Europa 2020 Gara Moto3 GP d’Europa 2020 Gara Moto3 GP d’Europa 2020 Gara Moto3 GP d’Europa 2020 Gara Moto3 GP d’Europa 2020 Gara Moto3 GP d’Europa 2020 Gara Moto3 GP d’Europa 2020 Gara Moto3 GP d’Europa 2020

Back to top button