Gossip e Tv

Gazebo, che fine ha fatto Paul Mazzolini e cosa fa oggi

Si definisce un chitarrista fallito e un cantante per caso. Lui è Paul Mazzolini, ma tutti lo conoscono come Gazebo, annoverato tra le star dell’Italo disco anni ’80 grazie alle hit Masterpiece e I Like Chopin, che l’anno scorso ha pubblicato in una Coronaversion come ringraziamento a medici e sanitari in prima linea per l’emergenza sanitaria da Covid-19. Ha partecipato anche a un progetto, legato all’esploratore Giovanni Battista Belzoni, partito dal libro di Marco Zatterin Il gigante del Nilo e proseguito con l’album Banda Belzoni e l’EP En Voyage. «Zatterin, che era il mio batterista in un gruppo progressive alla fine degli anni ’70, mi ha chiamato per fare una rock opera sul libro che aveva scritto. Non avevo mai cantato in italiano».

Un anno dopo è la volta dell’album, intitolato semplicemente con il suo nome, che oltre a Masterpiece contiene altre hitLunatic, Love in Your Eyes, Gimmick e l’indimenticabile I Like Chopin. Nello stesso anno, Gazebo scrive per Ryan Paris il brano Dolce Vita, un altro grande successo.

Dopo questo inizio di carriera fulminante purtroppo Gazebo non riesce a ripetersi in termini di vendite, anche se Telephone Mama, Univision e The Raimbow Tales sono album più che discreti. Più che altro è il fenomeno dell’Italo Disco, genere col quale viene identificato, a esser giunto al capolinea.

Per questo motivo il nostro negli anni successivi si dedica per lo più alla produzione e sul mercato usciranno diversi best of con qualche inedito e remix. Nel 2008, con un sound più vicino a sonorità synth pop ottiene un buon successo col singolo Virtual Love contenuto nell’album The Syndrone.

Paul è sempre stato un uomo molto geloso della sua privacy, per cui non abbiamo molte informazioni sulla sua vita privata. Anche sul suo profilo Instagram evita di pubblicare foto dei suoi affetti più cari, sebbene qualche indizio spunti qua e là. Sappiamo che Gazebo è sentimentalmente legato ad una donna di nome Maria, che ha conosciuto alla fine degli anni ’80. Da lei ha avuto due figli: Gabriel, il maggiore, ed Eva, la secondogenita.

Back to top button