Cinema

“Gifted – Il dono del talento”, la storia di una bambina prodigio

“Gifted – Il dono del talento” è un film del 2017 diretto dal regista statunitense Marc Webb. La pellicola racconta come un talento, così grande e straordinario, possa diventare motivo di sofferenza. Una storia emozionante, che tratta di un tema quanto mai attuale: la battaglia legale per l’affidamento di minori. Gifted focalizza la sua drammaticità nelle complesse dinamiche familiari, che rischiano di compromettere la serenità della piccola Mary

Mary Adler, la bambina prodigio nel film "Gifted-il dono del talento", foto dal web
Mary Adler, foto dal web

Gifted-Il dono del talento, la trama

Mary Adler è una bambina di sette anni, che vive in una città della Florida insieme a suo zio Frank. La piccola, rimasta orfana della madre, non ha mai conosciuto il padre biologico. A poca distanza da loro, vive Roberta Taylor, una donna sulla quarantina, che si prende cura di Mary come se fosse la figlia. Arriva il primo giorno di scuola elementare e la bambina non sembra integrarsi perfettamente con i suoi coetanei; i loro interessi non hanno nulla a che vedere con i suoi. Ma l’atteggiamento scontroso della piccola attirerà l’attenzione della maestra Bonnie, che svelerà fin da subito il suo segreto: Mary nasconde un grande talento per la matematica, un talento ereditato della madre, morta suicida sei mesi dopo la nascita della figlia. Lo zio Frank vuole a tutti i costi salvaguardare la piccola, cucendole addosso un futuro diverso da quello della mamma. La nonna Evelyn non è però d’accordo e chiede l’affidamento di Mary, ritenendo illegale ogni manovra precedentemente compiuta dall’uomo. Riuscirà Frank a ottenere nuovamente l’affidamento della bambina?

“Gifted-il dono del talento”, il trailer

Conosciamo insieme il regista: chi è Marc Webb?

Marc Webb nasce il 31 agosto del 1974 a Bloomington, Indiana, America. La sua vocazione cinematografica lo porta a girare molti cortometraggi, che in pochi anni diventeranno virali. Grazie a questi mini-film, la sua prima opportunità: girare videoclip musicali per star internazionali, come Anastacia, i Maroon 5, i Green Day e Avril Lavigne

Il nome di Marc Webb diventerà famoso, però, nel 2009, grazie al film (500) Days of Summer, una commedia in cui amare è la parola d’ordine. Da lì, una serie di successi cinematografici e televisivi, tra cui: The Office (2010),The Amazing Spider-man(2012), The Amazing Spider-Man 2 (2014), Limitless (2015), il film drammatico Gifted-il dono del talento (2017),  The Only Living Boy in New York (2017) e The Society (2019). 

Oggi, Marc Webb è un regista di fama, che sa come attirare l’attenzione e l’affetto di milioni di famiglie americane e non, raccontando storie sempre diverse, ma con uno stesso marchio di fabbrica. 

Seguici anche su Metropolitan Magazine e sulla pagina Facebook Il Cinema di Metropolitan

Back to top button