Calcio

Giroud andrà in scadenza con il Chelsea: Lazio ed Inter in agguato

L’attaccante dei “Blues” andrà certamente in scadenza di contratto con il club inglese: l’Italia è pronta ad accoglierlo a braccia aperte con una sfida di calciomercato.

Olivier Giroud non rinnoverà il suo contratto con il Chelsea ed andrà, certamente, in scadenza di contratto con il club inglese che non è intenzionato a rinnovare il matrimonio sportivo con la punta transalpina. Il calciatore ex Arsenal ha animato il calciomercato di gennaio ma è pronto ad infuocare anche la sessione estiva. Potrebbe già accordarsi con un altro club e l’asta è pronta a scatenarsi. Anche la Serie A si prepara ad iscriversi alla corsa per il francese con Inter e Lazio.

Per Giroud è scontro in Serie A

L’attaccante nato a Chambéry infiamma i desideri di molti club di Serie A. Inter e Lazio in testa a tutte. Dopo esser stato accostato insistentemente ai club italiani ed al Barcellona, Olivier Giroud è rimasto, per volontà di Lampard, a Stamford Bridge ma il suo impiego non è salito nel minutaggio. A giugno andrà certamente via dal Chelsea a parametro zero visto che il suo contratto scade il sesto mese del 2020.

Inter e Lazio sono pronte a fiondarsi sull’attaccante per potenziare ulteriormente le rose di Antonio Conte e Simone Inzaghi. In nerazzurro diventerebbe la prima alternativo al duo galattico formato da Lukaku e Lautaro mentre in biancoceleste potrebbe giocare titolare accanto al prolifico Immobile. Attenzione alle mosse di Napoli e Milan: i partenopei devono trovare un vice Milik liberandosi di Llorente mentre i rossoneri cercano d’incrementare la voce “goal” nel loro attacco. Anche la Roma potrebbe farci un pensierino affidando al francese il compito di vice Dzeko.

La massima serie di calcio italiana chiama a gran voce Giroud. Il francese risponderà presente? È arrivato il momento giusto per affondare il colpo decisivo per il prossimo anno…

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

Pagina Facebook dell’autore

Account Twitter autore

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Back to top button