MetroNerdMovieNerd

Gotham: Jerome Valeska e il dilemma del Joker

Gotham rapisce ancora una volta la nostra attenzione con un lungo trailer incentrato sulla contagiosa follia di Jerome. Dopo tre minuti di immagini che anticipano la conquista della città al suono della sua risata squilibrata, tra richiami, citazioni e domande senza risposta, un dubbio torna a tormentarci: Jerome sarà veramente il Joker? O sarà, come è stato detto, la sua ispirazione?

Qui l’intero trailer su Jerome Valeska

E’ una domanda che affligge tutti coloro che seguono la serie da ormai quattro anni, ma finalmente l’arcano sta per essere risolto.

Sin dalla sua prima apparizione è stato evidente che Jerome avesse a che fare in qualche modo con il cattivo più iconico dell’universo DC: la sua follia dilagante, la sua imprevedibilità e quello strano carisma da geniale lunatico, nella città di Gotham portano inevitabilmente a pensare al Clown Prince Of Crime.

Andando avanti con le stagioni, questa sensazione non ha fatto che rafforzarsi, e nonostante le continue smentite, sembrava proprio che Gotham stesse costruendo il personaggio di Jerome in modo che un giorno sarebbe stato in grado di indossare il mantello del Joker.

(foto dal web)

Insomma, basti anche solo pensare alla sua psicotica ed inquietante risata, alle cicatrici sulla bocca, così simili all’immortale Joker di Heath Ledger, o al viso scuoiato, evidente richiamo al classico dei comics “Death Of The Family”. Tutto da tempo sembra dire che Jerome Valeska sia destinato a diventare il Joker.

Eppure, è sempre stato smentito: “Jerome non sarà il Joker, ma quest’ultimo prenderà ispirazione da lui”.

 Finora si parlava di semplici supposizioni, ma la musica sta per cambiare. Tra indiscrezioni, teorie, interviste al cast ed immagini trapelate, ormai è certo: il Joker sta arrivando a Gotham e non sarà Jerome Valeska.

(foto dal web)

Questo trailer e l’ultima puntata andata in onda non hanno fatto altro che confermarlo.

Tutto però è partito dall’annuncio che lo stesso attore ha fatto qualche tempo fa: Cameron Monaghan ha infatti dichiarato che quest’anno avrebbe interpretato due diversi personaggi. Ad avvalorare questa tesi, è poi intervenuto anche David Mazouz, il giovane Bruce Wayne, attraverso un’intervista:

“Non è il Joker, è tutto quello che dirò. E’ sicuramente l’ispirazione per il Joker e il modo in cui il Joker entra nello show è, secondo la mia opinione, una delle cose più brillanti che Gotham abbia mai fatto.”

(foto dal web)

Ora sembra che tutto si stia finalmente mettendo in moto: nelle ultime puntate Jerome ha giurato di radunare gli individui più caotici che Gotham possa offrire, ed è quindi immediatamente partito alla ricerca di quello che sembra essere un parente. Di questa persona non sappiamo ancora nulla, se non che potrebbe condividere la vena “creativa”, se così la vogliamo chiamare, di Jerome.

Al momento quindi, alla luce delle ultime dichiarazioni, questo fantomatico parente è il candidato più probabile a ricevere la corona del lunatico Principe del crimine di Gotham. Jerome sarà la sua ispirazione. Per richiamare le parole della serie “la sua eredità sarà morte e follia”, ma alla fine non sarà lui a diventare il Joker.

(foto dal web)

Queste comunque sono solo congetture, e ancora non possiamo sapere come si evolveranno gli eventi, ma il trailer appena uscito si diverte a stuzzicare la nostra curiosità: si apre con la voce di Jerome che dice: una persona può diventare pazza “with just one bad day” (“con una sola brutta giornata”). Sentendo queste parole, con un brivido la mente ci riporta inevitabilmente alla battuta originale, che il Joker dice in uno dei capolavori del fumetto: The Killing Joke.

In più tra una scena e l’altra continua a chiederci “chi è il Joker?”, accompagnando il tutto con quella perfetta risata maniacale che Cameron Monaghan ha regalato al suo personaggio.

Insomma, Gotham sta facendo un ottimo lavoro a confonderci le idee e a tenerci sulle spine, spingendoci a cercare con impazienza qualche indizio su cosa succederà. Per ora comunque, non possiamo fare altro che attendere.

(foto dal web)

Il Joker sta arrivando e non sarà Jerome, al quale bisogna tuttavia fare un plauso per averci concesso questa versione unica ed originale di un personaggio che non indosserà mai i panni del maniaco clown dai capelli verdi, per i quali sembrava essere nato.

Noi invece rimaniamo qui, impazienti di vedere come il Clown Prince Of Crime farà il suo esordio in una Gotham già così caotica, certi che sarà sicuramente un altro dei motivi in grado di tenerci incollati allo schermo.

 

 

Antea Ruggero

Antea Ruggero

Scrivo per sbaglio e nonostante tutto non ho intenzione di smettere. Anime, manga, serie tv, cinema, videogiochi, gdr, musica, non fa differenza, nel mio arsenale si può trovare un po' di tutto. Qualcuno vi dirà che a volte disegno anche fumetti, ma non vi preoccupate, sono solo dei gran burloni.
Back to top button