Attualità

Governo Draghi: Reddito di Emergenza prorogato fino a maggio

Adv

Negli ultimi mesi, sono state varie le disposizioni di legge che il Governo Italiano ha posto in essere per confortare il Settore Economico: questo, infatti, necessita di essere risanato a seguito della crisi causata dallo stato di emergenza sanitaria che affligge tutti gli Stati.

Reddito di Emergenza: delucidazioni e proroga

A tal proposito, pochi giorni fa è stata confermata dalle fonti Governative la decisione di prorogare il cosiddetto Reddito di Emergenza. Il sovra citato REM d.l. 34 è una misura straordinaria di sostegno istituita al fine di sostenere i nuclei familiari meno abbienti, per permettere loro di fronteggiare le proprie difficoltà finanziarie. Il Governo Draghi, come accennato in precedenza, ha stabilito che l’erogazione del Reddito di Emergenza sarà prorogata fino al mese di maggio.

REM: requisiti e richiesta

Sono necessari, però, dei precisi requisiti affinché le famiglie non agiate possano ottenere il sussidio. Innanzitutto, il patrimonio mobiliare (valore dichiarato nel 2020) del nucleo familiare non deve superare i 10.000 euro; è inoltre previsto un incremento del REM di 5.000 euro per ogni componente successivo al primo, ma non sono superabili i 20.000 euro. Altra condizione, è il valore dell’ISEE inferiore ai 15.000 euro. Gli aventi diritto al beneficio, sono anche coloro i quali hanno terminato di percepire la NASpl (Indennità Mensile di Disoccupazione) e la DIS-COLL. Quanto alle modalità di presentazione della domanda per l’ottenimento del Reddito in questione, la stessa può essere richiesta direttamente all’INPS a partire dal 7 aprile ed esclusivamente online.

Enrica Valentini

Adv
Adv
Adv
Back to top button