Formula 1

GP Emilia-Romagna, disastro Ferrari: doppietta Red Bull, vince Verstappen

Il muro rosso di Imola si è ammutolito due volte. In entrambi i casi, le due Ferrari sono state le protagoniste, questa volta in negativo, della corsa del Mondiale 2022 di Formula 1. Il GP Emilia-Romagna si rivela stregato per la Rossa di Maranello: Carlos Sainz è stato toccato in avvio da Daniel Ricciardo e si è dovuto ritirare alla prima curva della contesa, mentre Charles Leclerc è andato a sbattere al muro sul più bello, mentre era in forcing per recuperare almeno il secondo posto, ed è scivolato al sesto posto. Ringrazia la Red Bull che, in casa ferrarista, mette a segno una grande doppietta: Max Verstappen si è preso tutti i traguardi di questo weekend dominando anche la gara; bene anche Sergio Perez che, da fido scudiero, si è piazzato alle spalle del campione del mondo. Grandi gare per Lando Norris su McLaren (terzo) e George Russell (quarto), autore di una grandissima rimonta su Mercedes. Quattordicesimo, e doppiato dal nemico olandese, Lewis Hamilton: scuro in volto l’inglese.

GP Emilia-Romagna: le posizione d’arrivo

Max Verstappen pigliatutto: vincitore ed autore del giro più veloce in gara. Un dominio assoluto, quello della Red Bull, che si è protratto per tutto il weekend di Imola e che è culminato con una grande doppietta. Ecco le posizioni finali del GP Emilia-Romagna:

1         
M. Verstappen (B)    

Red Bull           
      /

2

S. Perez (B)

Red Bull

+ 13″7

3

L. Norris (M)

McLaren

+ 30″8

4

G. Russell (M)

Mercedes

+ 37″8

5

V. Bottas (M)

Alfa Romeo

+ 38″4

6

C. Leclerc (B)

Ferrari

+ 58″5

7

Y. Tsunoda (M)

AlphaTauri

+ 56″0

8

S. Vettel (M)

Aston Martin

+ 63″2

9

K. Magnussen (M)      

Haas

+ 69″0

10

L. Stroll (M)

Aston Martin

+ 1 giro

11

E. Ocon (M)

Alpine

+ 1 giro

12

A. Albon (M)

Williams

+ 1 giro

13

P. Gasly (M)

AlphaTauri

+ 1 giro

14

L. Hamilton (M)

Mercedes

+ 1 giro

15

G. Zhou (M)

Alfa Romeo

+ 1 giro

16

N. Latifi (M)

Williams

+ 1 giro

17

M. Schumacher (B)

Haas

+ 1 giro

18

D. Ricciardo (D)

McLaren

+ 1 giro

19

F. Alonso (I)

Alpine

RITIRO

20

C. Sainz (I)

Ferrari

RITIRO

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button