Esteri

Grecia, aereo cargo ucraino precipita in fiamme a Paleochori: 8 vittime

C’era un equipaggio di almeno otto persone sull’aereo cargo che è precipitato ieri sera nel nord della Grecia: il velivolo, un quadrimotore Antonov An-12 di una compagnia ucraina, trasportava circa 11 tonnellate di “materiali pericolosi”, soprattutto esplosivi.

epa10075681 The wreckage of an Antonov An-12 aircraft that crashed near Antiphilippi, Kavala, northern Greece, 17 July 2022. The cargo plane crashed on the night of 16 July with eight crew members onboard near Kavala, while enroute from Serbia to Jordan. The pilot requested an emergency landing, as he reported failure of one of his four engines. EPA/ACHILLEAS CHIRAS

Finora non si hanno notizie di sopravvissuti. Lo riportano i media internazionali, che pubblicano questa mattina un video amatoriale dell’aereo mentre precipita in fiamme e si schianta al suolo provocando un’enorme esplosione. La sciagura è avvenuta vicino a Paleochori Kavalas, circa 140 chilometri a est di Tessalonica. Il volo merci stava viaggiando fra la Serbia e la Giordania e avrebbe chiesto di poter compiere un atterraggio di emergenza all’aeroporto greco di Kavalas, senza però riuscire a raggiungerlo. Secondo funzionari locali, riporta il Guardian, sette autopompe sono state inviate sul posto ma che non hanno potuto avvicinarsi a causa di numerose esplosioni seguite allo schianto. Uno dei vice sindaci della città ha dichiarato all’emittente ERT che le esplosioni sono state udite per due ore dopo l’incidente

Adv

Related Articles

Back to top button