11.1 C
Roma
Aprile 11, 2021, domenica

GT World Challenge: gare virtuali su ACC valide in classifica!

- Advertisement -

Ennesimo traguardo per la Kunos Simulazioni. Le gare disputate sul simulatore di corsa Assetto Corsa Competizione varranno per la classifica ufficiale del campionato SRO GT World Challenge Europe, che prenderà il via il 18 aprile sul Circuito Internazionale di Monza. Per la stagione 2021 si è optato per un nuovo sistema di punteggio e per la prima volta i team otterranno punti dalle gare eSport su Assetto Corsa Competizione.

GT World Challenge, gare sprint online

Le gare che verranno disputate su Assetto Corsa Simulazione saranno sulla falsa riga delle Sprint Race disputate normalmente. Le sessioni, infatti, avranno la durata di un’ora e i pit stop saranno obbligatori. La scelta della durata della corsa è dovuta al Balance of Performance. Il meccanismo utilizzato nei campionati GT per garantire equilibrio tra le varie scuderie verrà messo in atto anche su Assetto Corsa Competizione e per far si che funzioni bene la durata di un’ora è la minima possibile. A quanto pare, vista la fedeltà di Assetto Corsa Competizione alle prestazioni reali, i gestori del campionato stanno modificato il BoP per evitare che alcune vetture siano troppo veloci sul simulatore.

GT World Challenge
Un’istantanea di gioco del simulatore Assetto Corsa Competizione – Photo Credit: Assetto Corsa Competizione by Kunos Simulazioni

Punti validi solo nel campionato costruttori

Le gare, ovviamente, avranno un’importanza minore in classifica rispetto agli eventi reali e garantiranno punti solo nella classifica costruttori. La novità delle gare virtuali permetterà anche di provare delle novità. Nelle gare che verranno disputate sul simulatore ufficiale del GT World Challenge Europe, infatti, verranno messe in atto delle modifiche al format del campionato prima di attuarle nella vita reale, aiutando non di poco la gestione e lo sviluppo dell’evento.

Le parole del project manager di Kunos Simulazioni

Di seguito le dichiarazioni di Marco Massarutto, project manager della casa romana.

“Il lockdown ha forzato il motorsport a confrontarsi più che in passato con la guida virtuale e se ne sono comprese meglio le potenzialità, ora viste come strumento complementare al motorsport, che resta insostituibile. Crediamo però che questa iniziativa possa rendere le gare ancora più competitive, offrendo al pubblico una visione rinnovata e interessante delle competizioni, fisiche e digitali”.Marco Massarutto

SEGUICI SU:

📷 INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
📹 YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
🎙 SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
📱 PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
📰 NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Vincenzo Simonelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Vincenzo Simonelli
Classe '03, nato a Napoli, frequento il Liceo Scientifico. Da sempre appassionato di motori, coltivo la mia passione per la F1 da quando avevo 3 anni ed ancora oggi seguo il sogno di un futuro nel mondo delle Formula.
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -