Formula 1

Haas VF-21, svelata la livrea 2021. Uralkali nuovo sponsor

La Haas è l’ottavo team di F1 a togliere i veli dalla propria vettura in vista del mondiale 2021. La scuderia americana ha presentato stamane la VF-21, una vettura decisamente rinnovata nei colori, con il bianco ancora predominante a cui si aggiungono il classico rosso del logo Haas e il blu. I colori della livrea fanno riferimento al nuovo sponsor, il colosso russo dei fertilizzanti Uralkali, il cui maggior azionista è Dmitry Mazepin, papà del neo pilota, Nikita.

Haas VF-21: Uralkali il nuovo sponsor

Con una presentazione sui suoi canali social, come consuetudine di questi tempi, la Haas ha svelato la livrea della VF-21, la monoposto che sarà sulla griglia di partenza al via del mondiale 2021, il 28 marzo in Bahrein. La vettura conserva il bianco come colore predominante, al quale si aggiungono accenni di rosso e blu. Abbandonato il nero degli altri anni a favore di colori che ricordano la bandiera russa. La scuderia cambia il proprio nome in Uralkali Haas Formula 1 Team, in virtù dell’ingresso del nuovo title sponsor Uralkali, multinazionale chimica produttrice di fertilizzanti di potassio.

Haas VF-21 Uralkali
Una prospettiva dall’alto della nuova Haas Vf-21 – Photo Credit: Haasf1team.com

La Haas VF-21 debutterà il 12 marzo ai test in Bahrein. Nonostante la piccola rivoluzione estetica, non ci sono però novità tecniche di rilievo per il 2021. I vertici della Haas sono stati chiari e hanno messo le mani avanti sin da subito. Il team statunitense ha deciso di non investire nello sviluppo della monoposto 2021, concentrando i propri sforzi sulla macchina del 2022. Il rischio concreto è che la VF-21 potrebbe quindi ritrovarsi all’ultimo posto nella classifica costruttori, ma è un rischio che il team principal Gunther Steiner, ragionando sul lungo periodo, è disposto a prendersi.

Haas Vf-21: la nuova coppia di piloti

L’unica vera novità è rappresentata dalla coppia dei piloti. Mick Schumacher e Nikita Mazepin sono entrambi al loro esordio in F1. Il primo reduce dalla vittoria del mondiale di F2, il secondo balzato agli onori della cronaca per le note vicende extra sportive, avranno l’opportunità di crescere e migliorare senza l’eccessiva pressione che comporta un team di prima fascia. Con l’obiettivo di essere pronti e maturi per il 2022.

Mick Schumacher
Mick Schumacher a bordo della Haas – Photo Credit: Haas Official Twitter Account

“Sono molto lieto di dare il benvenuto a Uralkali in Formula 1 come partner del team Haas F1 – ha dichiarato il boss Gene Haas – È un momento emozionante per il team che accoglie Nikita Mazepin e Mick Schumacher. Il 2021 rappresenta  sicuramente un grande cambiamento rispetto alle ultime annate. Ci sono state un paio di stagioni difficili, ma siamo pronti per questa stagione e per affrontare il progetto 2022”.

Arriva la rivista di Motorsport Metropolitan

Il primo numero della nostra rivista (gratuita!) targata Motorsport Metropolitan è disponibile sulla piattaforma Issuu. Scaricatela per leggere tutti i nostri contenuti esclusivi!

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
? YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
? TWITTER: https://twitter.com/Motorsport_MM
? SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
? PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK:https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Rosanna Greco

Back to top button