Informare

Hai bisogno di un preventivo per un trasloco? Ecco come fare

Le persone che si mettono a cercare su internet una ditta per chiedere un preventivo per un trasloco devono avere la consapevolezza che queste ditte fortunatamente sono in espansione magari le persone non lo sanno perché è la prima volta che si approcciano a questo servizio, e quello è positivo perché più concorrenza c’è e più offerte convenienti si possono trovare

 D’altra parte tutti ormai sappiamo che il trasloco è considerato anche dagli osservatori uno dei momenti più stressanti per una persona e chi lo ha fatto anche più volte sa di  quello che stiamo parlando

 Come in altre situazioni anche in  un trasloco il fattore tempo è fondamentale perché è chiaro che fare tutto con l’acqua alla gola significa che poi ad esempio non possiamo scegliere l’azienda che si occupa di traslochi che vogliamo e oltre al fatto che magari contemporaneamente dobbiamo andare a cercare un’altra casa nel posto dove andiamo a vivere

Poi  è chiaro che se parlassimo di uno studente o parlassimo di un single che  ha poche valigie e qualche oggetto nemmeno gli verrebbe in mente l’idea di cercare un’impresa del settore del genere, ma basterebbe contattare un amico che ha una macchina più spaziosa e fare qualche viaggio e portare a termine il trasloco e sistemare casa nuova in un giorno 

Il punto è quando si parla di famiglie che negli anni hanno comprato tanti oggetti e soprattutto mobili e pezzi di  arredamento ingombranti senza un’impresa non ce la possono fare in autonomia,  perché rischierebbero di ammazzarsi la fatica e di non concludere il trasloco come vorrebbero e magari anche rompendo qualcosa

 Quando c’è da fare un trasloco bisogna organizzarsi per tempo

Come dicevamo bisogna organizzarsi per tempo per fare un trasloco abbiamo spiegato perché e quindi significa invitare le varie ditte agli incontri conoscitivi nei quali ci  si scambia un po’ di impressioni sul trasloco e poi soprattutto alla fine loro possono vedere tutta la roba che  andrebbe traslocata per poterci fare un preventivo, che sia credibile rispetto ad esempio un preventivo telefonico che non può che essere impreciso 

Più mobili ci sono e pezzi  di arredamento ingombranti pensiamo ai divani o le poltrone che sono più difficili da traslocare, richiedere ad esempio delle piattaforme mobili per tirare fuori dal balcone perché dalle scale non ci passano più il prezzo sale come è normale che sia

Proprio per questo motivo converrebbe valutare quali sono i mobili che sono ancora in buone condizioni o che o regaliamo a qualche persona cara oppure li rivendiamo in un mercatino di Facebook o in qualche mercatino diciamo cittadino e ci facciamo un po’ di soldi e anzi ci  finanziamo anche il  trasloco e avremo preso due piccioni con una fava

 Per perdere meno tempo nella ricerca dell’ azienda del settore possiamo parlare con degli amici o colleghi di lavoro, familiari per vedere se loro hanno qualche nominativo da suggerirci di una ditta di cui si fidano perché ha fatto un trasloco per loro almeno andarci a parlare 

Back to top button