Cinema

Speciale Halloween: tra Pogo e Pennywise c’è John Wayne

Pennywise © crediti fotografici: nospoiler.it
Pennywise © crediti fotografici: nospoiler.it

Davvero strane figure, i clown: da sempre sono visti come i portatori supremi del buonumore e dell’allegria, ma c’è chi davvero non riesce a reggerne la vista. Chi è affetto da coulofobia ha, infatti, è realmente terrorizzato dai pagliacci, tanto da non poter sopportare neanche che vengano menzionati. Al simpatico Patch Adams perciò si sostituiscono quelle creature subdole che popolano da anni l’immaginario horror, la più nota delle quali è sicuramente Pennywise, il crudele clown che ha perseguitato i piccoli amici di Derry in IT.
Anche questa volta Stephen King ha attinto dalla cronaca nera americana per rendere il pagliaccio più famoso (e terrificante) del mondo tanto orrendo quanto credibile. Oggi parliamo di John Wayne Gacy.

Prima di Pennywise: “Pogo the clown”

Mugshot di John Wayne Gacy © crediti fotografici: biography.com
Mugshot di John Wayne Gacy © crediti fotografici: biography.com

John Wayne Gacy, adulto all’apparenza rispettabile, visse un’infanzia da incubo, fatta di abusi e violenze. Ha 25 anni quando viene arrestato con l’accusa di sodomia: aveva infatti violentato un adolescente; viene tuttavia rilasciato per buona condotta. L’uomo può così (ri)sposarsi e, soprattutto, venire a patti con la propria bisessualità, che gli permette di adescare altri ragazzi e di farli fuori.
Il tutto mentre ha il compito di far divertire i bambini del quartiere alle feste di compleanno, vestendo i panni di Pogo il clown.

John Wayne Gacy nei panni di Pogo il clown © crediti fotografici: auralcrave.com
John Wayne Gacy nei panni di Pogo il clown © crediti fotografici: auralcrave.com

Gacy viene arrestato nel 1978, in seguito alla sparizione di un quindicenne, che però aveva raccontato alla famiglia di aver conosciuto un uomo che corrispondeva proprio alla descrizione del killer. Quando la polizia si reca a casa sua, il tanfo della putrefazione è insopportabile: i corpi dei ragazzi uccisi fino a quel momento erano stati nascosti proprio nella cantina di Gacy, che viene arrestato e condannato a morte.
Quando gli viene chiesto per quale motivo uccideva, John risponde che l’omicidio era l’unico atto in grado di donargli un orgasmo completo.

Pennywise e Pogo si travestono da clown per mascherare la paura e darle una parvenza rassicurante. Pennywise infatti altro non è che una forma di IT, a sua volta qualcosa di ignoto e oscuro, da cui nascono gli orrori peggiori. E se Pennywise dunque è nato da lì, non è difficile pensare che John Wayne Gacy abbia vissuto la stessa sorte, legato per sempre alla paura.

Il terrificante Pennywise di Tim Curry © crediti fotografici: justnerd.it

Segui Metropolitan Magazine ovunque! Ci trovi su FacebookInstagram e Twitter!

Crediti fotografici: nospoiler.it; biography.com; auralcrave.com; justnerd.it

CHIARA COZZI

Chiara Cozzi

Laureata due volte in cinema, amante dell'horror in ogni sua forma e della cronaca nera, femminista incazzata™. Ma ho anche dei difetti.
Back to top button